Ultime recensioni

mercoledì 14 marzo 2018

L'AMORE È UNA SFIDA MERAVIGLIOSA di Rachel Van Dyken


Potrei avere qualsiasi ragazza desideri.
Ma io voglio solo te…

Come scegliere tra la lealtà di un amico e l’amore di una vita?

Lex e Ian sono amici da sempre. Si sono iscritti al college insieme e insieme hanno fondato la Wingmen Inc, un’agenzia che aiuta le donne a conquistare l’anima gemella. Gli affari vanno così bene che hanno assunto una ragazza per offrire gli stessi servizi agli uomini. Con gran disappunto di Lex, la scelta è caduta su Gabi, la migliore amica di Ian, cui servono soldi per pagarsi gli studi. Lex odia Gabi… o almeno ci prova. L’odio, infatti, è l’unica arma che conosce per difendersi dal suo fascino innocente, dai suoi enormi occhi verdi e dal suo sorriso mozzafiato. E, ora che deve lavorare con lei tutti i giorni, Lex ha bisogno di un’armatura, perché sa che, se solo provasse ad avvicinarsi a Gabi, Ian non glielo perdonerebbe mai… 
Gabi è disperata. Ecco perché ha accettato il posto alla Wingmen Inc. Altrimenti si sarebbe tenuta alla larga da Lex. C’era stato un momento in cui Gabi aveva pensato di aver trovato in lui uno spirito affine, ma poi lui l’aveva rifiutata, spezzandole il cuore. Adesso, Gabi lo odia. Odia il suo sorriso seducente, il suo fisico da atleta e l’umorismo disarmante. Soprattutto, odia il modo in cui il cuore batte più forte non appena Lex si avvicina e il vuoto che prova quando lui se ne va. In questi anni, l’unico antidoto è stata la lontananza. Adesso che sono costretti a convivere, Gabi teme che il fuoco sopito sotto la cenere torni a divampare, rischiando di bruciarla. Meno male che pure lui la odia…
Seconda puntata della serie Wingmen Inc e quale migliore modo per concluderla se non facendo il botto con il cattivo della situazione? Di chi sto parlando?
Di Lex, il nerd con il fascino del cattivo ragazzo, dedito agli studi di giorno e ad attività "particolari" di notte (e quando dice di essere più il Lex Luthor della situazione non ha tutti i torti, gli ha pure copiato il taglio di capelli!)




 Non mi chiamavano certo Lex Luthor 
perché ero un gentiluomo in camicia elegante 
che diceva «grazie»
e «prego» in camera da letto.

Io ero il cattivo.

Il lato oscuro.



E' da parecchio tempo che la Wingmen Inc è in piedi e, quanto è vero che ormai Ian è fuori gioco per via della sua monogamia, ogni aiuto è ben accolto.
Eccetto il suo.
Quello di Gabi. L'unica ragazza dalla quale il suo migliore amico, a undici anni, gli ha fatto giurare di girare al largo. La stessa la cui famiglia ha accolto a braccia aperte Ian nel momento del bisogno, senza però dimenticarsi del migliore amico del ragazzo.

Son passati quattro anni da quel fatidico Natale che ha cambiato ogni cosa e Lex e la ragazza, ad oggi, si scambiano solo insulti, minacce (non tanto) velate, miste a battute acide che mirerebbero qualsiasi sicurezza.
Perché?

L'odio e l'amore son le due facce di una stessa medaglia e se l'amore ci è negato, cosa ci resta se non indossare un'armatura di menefreghismo?
E' proprio questo che fa il cattivo della situazione, ben sapendo che Gabi rappresenta la sua kryptonite personale, quel qualcosa da cui si sente irrimediabilmente attratto ma che sa di non poter avere.

Uno come me in genere non aveva una coscienza o degli scrupoli,
 e gli amici erano una vera rarità, 
soprattutto data l’infanzia che avevo avuto.
 Non potevo certo permettermi di perderli.

E ora che devono anche lavorare spalla a spalla, i due si sentono sempre più pronti a saltarsi addosso (metaforicamente parlando).
Bel casino, vero?
Ritrovarsi a desiderare così ardentemente qualcosa e al contempo sapere di non poterci far nulla per alleviare quella voglia se non cercando inutili palliativi.

La differenza però fra i due sapete qual è?
Mentre Lex tenta di nascondersi con ogni mezzo dall'attrazione che prova per la ragazza, Gabi risponde colpo su colpo, benché la fiducia che ripone in se stessa alcune volte rischi di rompersi in pezzetti sempre più piccoli, riuscendo però sempre a fare buon viso a cattivo gioco, imponendosi di tenersi stretto quel lavoro che le serve con tutte le sue forze.


 «Smetti… smettila di essere gentile, 
di stare qui.
Non ce la faccio! 
È come se ti dicessero che sei al sicuro,
ma poi ti strappassero la rete di protezione.
 E, quando si tratta di te, 
la rete si strappa sempre!»

«È davvero questo che pensi di noi?»


La loro attrazione sembra una molla, più la tiri, più cerchi di resistere, e maggiore sarà la forza con cui il corpo si opporrà, cercando di ritornare al suo stato di quiete e così son loro due, due corpi in attesa che le scintille divampino in un incendio, senza sapere quando.

Cosa potrei ancora dirvi senza spoilerare?
L'orologio ticchetta per i nostri protagonisti e delle decisioni molto dure son da prendere:
verità e segreti, amore o amicizia, attrazione o odio? Benvenuti nel mondo della Wingmen Inc ne L'amore è una sfida meravigliosa, è un'opera in cui i colpi di scena non mancheranno al punto che una volta posati gli occhi sul libro sarà difficile mollarlo (così come dire addio all'ironia pungente di Gabi e alle battute di Lex). Perché lo dico? Perché poter leggere cosa accade nella mentre di entrambi i protagonisti, grazie ai punti di vista alternati, è un qualcosa che difficilmente vi scorderete, parola mia.



Nessun commento:

Posta un commento