Ultime recensioni

martedì 13 marzo 2018

COME UN URAGANO di Valentina Ferraro



Non è facile essere una Carter in un mondo dove il tuo cognome è la definizione per eccellenza di perfezione e tutti si sentono in diritto di ricordarti di continuo che tuo padre e tuo zio sono state delle leggende locali. 
Eva odia trovarsi al centro dell’attenzione, odia che le ragazze a scuola cerchino la sua amicizia solo per poter arrivare ai suoi cugini, odia dover subire il terzo grado da suo padre e da tutto il clan dei Carter ogni volta che muove un passo. Soprattutto da quando Jonathan, nemico giurato dei giovani Carter dai tempi delle elementari, ha smesso di guardarla come se fosse solo la bambina che abita in fondo alla strada e ha iniziato a trattarla da donna.
Ma se il ragazzo per il quale Eva ha una cotta da sempre è considerato dalla sua famiglia come un prepotente senza speranza, come riuscirà lei, una quindicenne inesperta, a coronare il suo sogno a luci rosa?

Dedicato alle fedelissime della serie Matching Scars; per le lettrici che non smetterebbero mai di leggere di Ben e Cat - Mark e Jessica, questa storia è la perfetta ciliegina sulla torta.
Ormai, abbiamo imparato a conoscere Valentina e sappiamo perfettamente che con lei nulla è scontato, e nemmeno questa volta ci ha deluse.
Sono assolutamente favorevole che la protagonista di questo romanzo sia la figlia di Ben. Dopo tutto quello che ha combinato, solo il karma poteva "punirlo" con una figlia, Eva, degna del caratterino di sua madre.


Ben è il tipico padre che afferma categoricamente che la sua bambina non potrà mai uscire con nessun uomo o, per assurdo, farci addirittura sesso. Peccato, che a quindici anni, si è nel fior fiore dell'adolescenza e certe pulsioni si fanno sentire, che si voglia oppure no. Specialmente, se il quaterback della scuola, primo amore in assoluto sin dai tempi delle elementari, ha iniziato a ricambiare l'interesse e si comporta da vero gentiluomo nei suoi confronti. 
Ma non tutto sembra filare per il verso giusto, la piccola dolce Eva, unica femmina in un reggimento di maschi, dovrà affrontare un plotone di cugini, zii di sangue e non, un padre che dorme con il fucile sul comodino, per difendere il suo amore.
Non tutti sono convinti che J.J., il quaterback, sia davvero sincero con lei; molti pensano che il suo interesse sia motivato da ragioni più subdole, di ripicca verso suo cugino Logan, nonché terzo figlio di Mark e Jessica.
La vera domanda è: chi ha davvero ragione? I maschi Carter, che non vogliono vedere la loro bambina piangere per amore oppure Eva, che non desidera altro che essere presa sul serio e solo J.J. sembra farla sentire importante?

Non voglio addentrarmi ulteriormente sulla trama perché so che non vedete l'ora di immergervi nella lettura e gustarvi ogni parola, perfino le virgole, affinché possa durare il più possibile. 
Sappiate solo che Eva ci rappresenta tutte. E' nella tipica fase né carne né pesce dove si preferiscono maglie larghe ai top attillati, un viso fresco a uno impiastricciato di fondotinta e mascara; tutto cambia quando le attenzioni del ragazzo dei sogni fanno perdere la testa e si perde il senso di ciò che è reale e non. Troppe volte frenata dalla popolazione maschile della sua famiglia, non si è mai concessa il lusso di volare, lasciarsi davvero andare e vivere di emozioni, cosa che invece riesce a provare quando tiene la mano di J.J. o sente il suo sguardo su di sé.

"Pensavo che cercassi... Cioè, che non volessi più aspettare".
"Io ti aspetterò sempre". Il suo tono è deciso e mi stringe ancora di più contro di sé.
"Mi piaci davvero, Eva, mi piaci da sempre [...]".

J.J. è la vera incognita di questo romanzo. Ci piace o no? Saprà essere degno di Eva e delle aspettative degli uomini Carter?
Lo scoprirete solo leggendo 😆

La lettura di CUU potrà sembrare agrodolce perché chiude un cerchio con dei personaggi che abbiamo iniziato ad amare, e new entry che ci hanno subito conquistate e che dobbiamo già salutare. Posso garantirvi, però, che gli esilaranti scambi tra Ben e Mark in versione adulta e padri, per giunta, vi scalderanno il cuore.
Papà: Dì a quel teppista di Patrick che se non rallenterà gli impallinerò il sedere. Ho un fucile e non ho paura di usarlo. 
Zio Mark: dì a Fast e Furious di andare piano o stasera alla partita dovrà giocare senza falangi.
Scuoto la testa: essere la piccola di casa Carter è davvero estenuante. 

Lo stile di Valentina è una garanzia assodata, scorrevole, divertente, è talmente un tutt'uno con i personaggi da sembrare di conoscerli davvero e che non siano solo un frutto della sua fantasia. La sua forma di scrittura è la giusta fusione tra il genere romance italiano e quello oltre oceano. Faccio un inchino virtuale per la scelta della playlist che ha caratterizzato ogni romanzo di questa serie; semplicemente spettacolare!

Concludo dicendo che non vedo l'ora di leggere le nuove storie di Valentina, e che non mancherò di rileggere la serie Matching Scars ancora e ancora, perché non si può stare lontani da loro per troppo tempo.
Grazie Vale 💕


Per leggere le nostre recensioni di questa serie, cliccare le rispettive immagini!!

Scegli Me - Matching Scars #1
The Other Side - Matching Scars #1.5
Quanto Dura Per Sempre - Matching Scars #2
Solo Una Volta - Matching Scars #2.5
Fino Alla Fine Del Mondo - Matching Scars #3
Come un uragano - Matching Scars #3.5

 



Nessun commento:

Posta un commento