Ultime recensioni

lunedì 8 gennaio 2018

AMORE SENZA ESCLUSIONE DI COLPI di Ilaria Carioti


Clarissa milanese pubblicitaria di successo, si trasferisce nella affascinante Capitale per una nuova e promettente carriera a la “Lulù marketing & advertising”, in cui lo stravagante Lulù, amministratore dell’azienda, la mette a capo del team femminile del suo staff creativo, che dovrà sfidare quello maschile capeggiato da Marcus Costantini. 
Due leader, due personalità agli antipodi.
Clarissa introversa, puntigliosa, votata solo alla carriera e davvero poco attraente, con i suoi occhiali spessi e i vestiti demodé, odia la razza maschile dell’intero pianeta. 
Marcus, bello, estroverso, abituato a far breccia nei cuori di tutte le donne che incrociano il suo cammino, ha una sola missione nella vita, passare da un letto all’altro. Tra loro è da subito odio allo stato puro, e dal primo incontro appare chiaro che ogni mezzo sarà lecito per boicottarsi a vicenda. Scommesse, contro scommesse, sfide, ripicche fino a quando, proprio colui che li ha resi nemici, Lulù, l’amministratore dell’azienda per cui lavorano e si combattono, li porrà di fronte con una mossa a dir poco strategica e non convenzionale… una tregua, o sarà forse l’inizio di una resa reciproca? 
E se in realtà Clarissa non fosse solo la cinica donna in carriera e Marcus altrettanto meno superficiale, sciupafemmine come da sempre è conosciuto, cosa potrebbe accadere? 



Quando Clarissa Baroni lascia il proprio lavoro per trasferirsi a Roma, sa che la propria reputazione l’ha già preceduta. “La donna d’acciaio”, così la chiamano, arriva alla Lulù Marketing & Advertising, con un unico obiettivo: la direzione del team creativo.

Per la “donna d’acciaio” che tutti temono sarà un gioco da ragazzi e io ho imparato alla grande a impersonare quel ruolo: risolutezza, impassibilità e determinazione, questi sono i cardini su cui si reggono le mie certezze e grazie a essi sono riuscita ad arrivare fin qui.

Peccato che la sua ambizione si scontri con quella di Marcus Costantini, il bellissimo collega dagli occhi blu e il carattere forte e determinato.

Marcus Costantini è proprio come me lo aspettavo: bello in maniera imbarazzante, capelli castani corti dal taglio di coiffeur di livello, camicia avvitata che mette in risalto la corporatura muscolosa, sorriso sornione e sguardo magnetico. Forse crederà di avermi già sedotta, illuso. I tipi come lui non mi suscitano alcuna emozione. Palestrati, scontati, senza cervello, credono di far cadere ogni donna tra le proprie braccia.

Come risolvere la questione? Una bella sfida “maschi contro femmine” è quello che ci vuole. C’è un solo problema: riuscire a conquistare la fiducia delle colleghe.

Marcus conosceva già la reputazione della “donna d’acciaio”, ma di certo non si aspettava che gli si presentasse davanti la donna più boriosa e saccente che avesse mai avuto il dispiacere di incontrare. E lui, sia chiaro, di donne se ne intende. Tra l’altro quella “cozza”, tutta occhiali e vestiti vintage (ed è un complimento) pretende di rubargli il posto?
Come uscire da questa situazione? Semplice. Puntare su ciò che ogni donna desidera più di qualsiasi altra cosa al mondo: l’amore. Una scommessa – che è più che sicuro di vincere - con i colleghi ed il gioco è fatto.

E va bene, vorrà dire che sarò costretto a mettere la bacchettona frigida al suo posto. Clarissa Baroni, hai i giorni i contati.


Peccato che, chi di spada ferisce…

Amore senza esclusione di colpi è un romanzo dal Pov alternato, che ci presenta due personaggi incredibilmente diversi tra loro ma accomunati da un’incredibile desiderio di rivalsa. Clarissa ha un passato tutt’altro che felice che l’ha costretta a trincerarsi dietro una corazza troppo resistente. Marcus, cresciuto in una famiglia di avvocati, fa di tutto per dimostrare loro di non aver intrapreso la strada sbagliata e lavora sodo per affermarsi.


Io ero la pecora nera del gruppo, il diverso, quello che non sottostava alle regole, che voleva a tutti i costi uscire dagli schemi. Quando pretesi di frequentare il corso di marketing invece di iscrivermi alla facoltà di Legge, nessuno appoggiò la mia scelta, anzi fecero di tutto per ostacolarmi.

Due persone diverse, che alla fine imparano a conoscersi, anche se il confine tra l’odio e l’amore è davvero sottile. E quando tutti i nodi verranno al pettine, riusciranno a mettere da parte l’orgoglio e pronunciare quelle due paroline che fanno tanta paura a entrambi?
Inutile raccontarsi frottole a questo punto, l’ho fatto per molto tempo, non esattamente dall’inizio, quando provavo solo astio e repulsione ma poi, conoscendola meglio, qualcosa in me è cambiato e ormai ho accettato l’evidente: mi sono innamorato di quella stronza di Clarissa Baroni.

Buona lettura cosmo!


Ilaria Carioti è nata a Nettuno (RM) nel 1978. Sin da bambina ha dimostrato una propensione per le arti creative e, anche se scelte pragmatiche l’hanno indirizzata verso corsi di studi diversi, non ha mai dimenticato le sue passioni, continuando a leggere, scrivere e dipingere nel tempo libero. Negli ultimi anni ha pubblicato diversi romanzi. Ne ha auto pubblicati in rete due nel 2013 (New Dream… la nave dei sogni e Gentil sesso alla ribalta) e uno con la Casa Editrice Libro/mania (Il cuore non dimentica mai). Ha inoltre pubblicato a marzo 2015 “E se invece fosse amore?”, balzato subito in vetta della classifica Amazon e rimanendo nella top 100 per molti mesi. A marzo 2016 ha pubblicato “L’amore non era previsto” e nel 2017 è uscito il suo ultimo lavoro “Amore senza esclusione di colpi”.





Nessun commento:

Posta un commento