Ultime recensioni

mercoledì 17 maggio 2017

SENZA FAR RUMORE di Rosa Campanile


“A te hanno spezzato il cuore. Il mio, invece, l’hanno preso e portato via con la forza.”

Bastano cinque parole pronunciate dalla donna che credeva di amare per far sì che la vita di Tyler Keyes venga stravolta e il suo cuore si spezzi in due. La stessa notte, ma a settecento miglia di distanza, la parte migliore della vita di April Holland scompare per sempre per colpa di una tragica fatalità.Alla ricerca di una nuova prospettiva di sé, Tyler parte in un viaggio on the road. April, invece, nel tentativo di colmare il vuoto che ha dentro, volta pagina nel modo più sbagliato possibile.Il caso farà incrociare le strade dei due ragazzi, e complice un’attrazione a cui è difficile resistere, Tyler e April si legano l’uno all’altra. Ma il destino non ha ancora terminato con loro. Qualcosa che non si aspettano accadrà. Qualcosa che li porterà a realizzare che non c'è resa più dolce di quella dell'amore.
Questa è la storia di Tyler e April, questa è la storia di due ragazzi che si trovano ad affrontare la perdita di una persona cara, questa è la storia di un viaggio che entrambi decidono di intraprendere per ritrovare loro stessi.
IO NON TI AMO PIÙ, sono bastate queste cinque parole pronunciate dalla ragazza di Tyler per mandare in frantumi il suo cuore e tutto il suo mondo.

“Come puoi farlo? Mi uccidi sbattendomi in faccia la tua indifferenza per me e poi te ne vai via, senza neanche darmi il tempo di capire cosa sta succedendo e perché?”


Nella stessa notte, in un’altra città a settecento miglia di distanza,  il mondo di April viene stravolto, suo fratello Adam, la persona che più adorava, le viene portata via in un tragico incidente, segnando così l’inizio di un periodo buio, in cui sopravvivere sembra essere l’unica cosa possibile.
April deve trovare il modo di colmare il vuoto che questa perdita ha creato, si ribellerà, cambierà il suo corpo e metterà una distanza tra lei e le persone a lei care.
Dall’altra parte Tyler comprende che quello che gli è successo era inevitabile, ma per accettarlo deve trovare il modo di chiudere con il passato e andare avanti senza di lei.
Entrambi i protagonisti si ritrovano con un cuore spezzato, incompleti, e per sfuggire al dolore decidono di scappare, di lasciarsi tutto alle spalle.

“L’importante non era la destinazione finale, ma il viaggio e il godermi senza pensieri tutto ciò in cui mi sarei imbattuto lungo la strada… Sapevo bene cosa c’era una volta superato l’orizzonte, ma non avevo la minima idea di come ci sarei arrivato.”


Tyler partirà per un viaggio on the road su e giù per gli Stati Uniti, April invece lascerà Boston e arriverà a Chapel Hill, dove troverà una casa e dei nuovi amici, ma il destino sembra avere altri piani per loro, una proposta di lavoro riporterà a casa il protagonista prima del previsto, e lo metterà sulla stessa strada di April.
Questo viaggio, ha portato una nuova consapevolezza in Tyler, lui infatti è sicuro che non sarebbe più tornato ad amare, senza paure e senza limiti, perché quando un cuore è spezzato non può più tornare intero. Lei con la sua dolcezza, gentilezza e sfrenata passionalità gli dimostrerà che questo è ancora possibile.
Il ragazzone protagonista di questa storia non è il classico bad boy, ma è un ragazzo dolce, sensibile, premuroso e saranno tutte queste caratteristiche unite al suo forte spirito d’osservazione aela capacità di leggere dentro alle persone, a far tornare il sorriso e a conquistare un posto speciale nel cuore della bella biondina.
Anche April porterà un vento fresco nella vita di questo ragazzo e saranno proprio i piccoli gesti, la sua schiettezza così diretta e provocante a entrargli sotto pelle diventando ogni giorno sempre più importante.
Complici gli sguardi, l’intesa, le parole non dette e l’attrazione reciproca che costringeranno i protagonisti a mettere a nudo i propri sentimenti.

“Penso che sotto sotto tu non sia convinto delle tue parole. Non puoi non credere nell’amore e poi farti tatuare sulla tua pelle una delle più belle definizioni di quel sentimento a cui sei tanto ostile.”


SENZA FAR RUMORE, primo romanzo della serie SWEET SURRENDER, è un libro autoconclusivo che cattura il lettore pagina dopo pagina, grazie all’abilità della scrittrice che ha saputo creare dei protagonisti ben strutturati dove i sentimenti e le emozioni che vivono, arrivano diretti al lettore grazie alla scrittura chiara e semplice dell’autrice.
Il racconto si sviluppa a POV alternati e gli scambi di battute tra i vari personaggi sono costruite a regola d’arte e descritte in maniera impeccabile dando dinamicità al racconto, che cattura l’attenzione del lettore già dalle prime pagine.  
Ho adorato il modo con cui Rosa ha saputo dar voce a questi personaggi, sia a quelli principali che a quelli secondari, è infatti riuscita a creare una storia ben articolata e bilanciata dove nulla è lasciato al caso, grazie anche al finale inaspettato che ha regalato ai lettori.

Consiglio vivamente la lettura a tutti gli amanti di questo genere, sono sicura che non vi deluderà.



1 commento:

  1. Grazio mille per la bella e sentita recensione, Chiara! <3 Sono felicissima, un regalo di compleanno perfetto!!!

    RispondiElimina