Ultime recensioni

domenica 15 gennaio 2017

SEMPRE PIÙ VICINO di Jessica Clare


In quanto erede al trono, la principessa Alexandra deve essere distaccata, impeccabile, attenta all’etichetta. E soprattutto non può mostrare le proprie emozioni. Mai. Di certo nessuno sospetta che abbia completamente perso la testa per una star di Hollywood! Quando però viene a sapere che il suo idolo, l’attore Luke Houston, girerà alcune scene del nuovo film proprio nel suo piccolo regno, Alexandra non sa resistere: sgattaiola via dal palazzo (e dai suoi obblighi) per dare un’occhiata. Ma quando sei una principessa è difficile passare inosservata, e Alex per poco non si ritrova braccata dai giornalisti accorsi sul set. Per sfuggire alla stampa, cerca riparo nel primo nascondiglio disponibile… finendo dritta dritta nella roulotte personale di Luke. E davanti all’uomo che le fa battere forte il cuore, accontentarsi di un’occhiata non sarà più possibile…
Per chiunque abbia amato la serie di Jessica Clare The billionairs bots Club certo non potrà non apprezzare questa novella, perché di questo si tratta, intitolata Sempre più vicino, il romanzo 3.5 che fa da collegamento tra il mondo del nostro bellissimo Club segreto e Ho scelto di amarti, che uscirà nelle nostre librerie il 12 gennaio grazie a Newton Compton.

Come in una favola che si rispetti, protagonista di quest'opera non è un personaggio a noi conosciuto, non fa parte della cerchia di amici che avevamo imparato a conoscere, bensì fa parte dell'aristocrazia di Bellissime, un piccolo posto situato tra Italia, Francia e Svizzera, un posto dove la bellissima Alexandra Olivie III è la principessa erede al trono.

Una ragazza acqua e sapone, benché tenuta sotto una campana di vetro, protetta da tutto e tutti.
L'unica pecca? L'uomo su cui ha posato gli occhi, Luke, un attore di cui ha seguito ogni sviluppo, amandone le interpretazioni e apprezzando lui stesso come persona, al punto che quando il set del suo film si sposta a Bellissime, la principessa non può non cogliere l'occasione al volo, anche se ciò la porterà dritta tra le braccia di Luke, ma non nel modo in cui si aspettava.


«Guardi, signorina. So perché è qui».
«Davvero?», chiese la donna sorpresa.
«Sì. E anche se è stato un pensiero davvero gentile da parte di Nick, non sono in vena di… intrattenimento».
«Oh, ma io non sono qui per farle compagnia»

Avete capito a cosa mi riferisco? E se sotto la parrucca della donna apparsa nella roulotte di Luke si celasse molto altro?
Ora immaginate lo sconcerto di quest'ultimo quando viene accolto a corte, insieme al resto della sua compagnia, ritrovandosi al cospetto di quella che credeva essere un'accompagnatrice professionista (Non vi svelerò ogni cosa, ma vi basti sapere che il loro primo incontro è stato non particolare, di più).
E soprattutto mai avrebbe creduto di trovare in quella donna un aiuto per sistemare la sceneggiatura del film di cui stanno girando le scene, perché si sa: se il regista pende dalle labbra di sua altezza, ciò che sua altezza suggerisce, sua altezza ottiene, molto più di quello che potrebbe ottenere un comune attore.

Cosa ancor più stupefacente sembra il modo in cui reagiscono i loro corpi quando sono vicini, lasciando Luke interdetto (perché diciamocelo, davvero uno vorrebbe avere una storia con qualcuno sempre attenta a non dar scandalo?) e Alex di fronte a come si possa prendere coraggio per realizzare i propri desideri.

«È che trovo molto, molto difficile non baciarti, in questo momento».
Alex scoppiò a ridere.
 «Sarò lieta di sacrificarmi, se ti fa piacere».
Luke si voltò a guardarla e sorrise. «Non sarò fucilato dalle guardie reali per aver oltraggiato la principessa in pubblico?».
Alex si avvicinò lentamente a lui, appoggiandogli le dita sulla giacca sportiva. «Non se la principessa desidera essere oltraggiata»


In quella che appare una sorta di favola moderna, dai ruoli invertiti, dove la povera protagonista  in verità risulta essere un bell'attore ed il fantastico principe  risulta una principessa dall'animo puro e gentile, Jessica Clare ci trasporta con maestria in un mondo dove è facile poter sognare per qualche ora in compagnia di questo libro, e con esso sognare il lieto fine che tutte le ragazze vogliono per se'.


Per leggere le recensioni dei romanzi precedenti, cliccare sull'immagine!!

 

Jessica Clare è lo pseudonimo con cui l’autrice firma i suoi libri erotici. Scrive storie paranormali con il nome di Jessica Sims e come Jill Myles è autrice di romanzi di vario tipo, dagli urban fantasy alle storie di zombie. Vive in Texas. La Newton Compton ha pubblicato Scommessa indecente, Troppo bello per dire di no e È l'uomo per me, i tre volumi della serie dedicata ai membri del Billionaire Boys Club.


Nessun commento:

Posta un commento