Ultime recensioni

mercoledì 25 gennaio 2017

OSCURI RISVEGLI di Emanuela Riva


Dopo il tragico incidente all'ospedale, la vita di Emma viene stravolta da scoperte terrificanti e dall'incontro inaspettato con l'affascinante e misterioso Bastian. Emma è intenzionata a superare gli sconvolgenti avvenimenti con l'aiuto del fratello, ma l'abbandono del suo amato Adam mette a dura prova la sua stabilità e quella dei suoi poteri, che a causa di un marchio raffigurante una foglia di palma inciso sul suo ventre aumentano in modo esponenziale.
Riuscirà Adam ad ottenere la sua vendetta nei confronti del ricercato Vittorio Neri e a dimenticare completamente colei che ha risvegliato il suo cuore?
Nuovi incontri, oscuri risvegli e una devastante rivelazione che minaccia la salvezza della Terra mettono ancora una volta alla prova e in serio pericolo la vita di Emma e dei suoi amici.
Oggi vi parlo di un libro scritto da un’autrice self italiana: Emanuela Riva. 
Oscuri risvegli” è il sequel del suo primo romanzo da esordiente “Una scintilla nell’oscurità”. Il filone letterario a cui appartiene è quello degli urban fantasy e questa copertina così letale e fascinosa dà un piccolo suggerimento sull’identità di uno dei protagonisti di questa storia. Sì, Adamo\Adam il primo uomo, qui assume una valenza del tutto nuova. È un vampiro. 
La situazione iniziale è questa: dopo i traumatici e burrascosi eventi accaduti nel precedente libro che hanno portato alla scoperta del potere di cui Emma è dotata, la sua degenza in ospedale si è conclusa e si ritrova ad affrontare un’altra sfida da non sottovalutare: è incinta. Di Adam non si ha più nessuna traccia, da allora è letteralmente sparito e questo compromette ancora di più il fragile equilibrio della ragazza spingendola ad un gesto a dir poco estremo; a metterla ulteriormente in allerta è la comparsa di una strana voglia a forma di palma… Di solito le voglie sono i neonati ad averle, non le loro madri incinte.

“Non desideriamo tutti un lieto fine come succede nelle favole? Io lo pretendevo. Ma in pochi riuscivano ad ottenerlo e in molti lo allontanavano perché avevano paura. Il destino si stava prendendo ancora una volta gioco di me.”

Adam, dal canto suo, è intenzionato a soffocare questo lato umano; non vuole più sentirsi così vulnerabile a causa dell’amore ed il sentimento predominante che lo anima è una bruciante sete di vendetta. In questo secondo volume farà la sua apparizione un nuovo intrigante personaggio dallo spiccato accento francese: Bastian. Quale sarà il suo ruolo? Leggete e lo scoprirete. Vorrei potervi dire di più su quali avvincenti circostanze verranno proposte tra queste pagine, ma non voglio assolutamente rovinarvi la sorpresa di scoprirlo da voi. 
I nostri beniamini dovranno affrontare non pochi ostacoli, il pericolo sarà sempre dietro l’angolo e farà diventare bersaglio di queste “indesiderate attenzioni” anche le altre persone a loro care.
Bene e Male giocano ancora una volta un ruolo basilare, agendo sotto mentite spoglie in un mondo formato principalmente da un’incommensurabile sete di potere ed avidità. 
Sospette minacce affioreranno dal passato mettendo a dura prova sia Emma che Adam.

“Il bene o il male?  Mi ero sempre domandata perché ci tormentiamo a fare una scelta tra queste due opzioni. Nel profondo del nostro cuore sappiamo che ci sono entrambe. […] Dobbiamo imparare ad accettare che dentro di noi esiste l'oscurità e, ne siamo attratti come l'ape con il miele.”

Persiste la narrazione a POV alternati e ho notato una sorta di crescita nello stile di scrittura dell’autrice, i personaggi risultano sempre più vividi e ben concretizzati e i dialoghi sono efficaci.
Una trama decisamente non artificiosa e banale, tutt’altro. Complotti, inganni, amore e spirito di sacrificio sono gli elementi caratterizzanti del romanzo; si tratta, indubbiamente, di una storia rivolta in prevalenza ad un pubblico giovane, ma tuttavia è in grado di trasmettere emozioni davvero intense. Una storia al cardiopalma molto più del precedente, questo libro trasporta le lettrici in una storia che ti lascia letteralmente con il fiato sospeso.


Per leggere la recensione del primo capitolo, cliccare sull'immagine!!




Nessun commento:

Posta un commento