Ultime recensioni

martedì 31 gennaio 2017

BEAUTIFUL di Christina Lauren

Dopo aver sorpreso il suo fidanzato in atteggiamenti a dir poco intimi con un’altra ragazza, Pippa Bay Cox decide di lasciare Londra alla volta degli States, per un indimenticabile viaggio on the road in compagnia di Ruby Miller e altri suoi scatenati amici. Per Jensen Bergstrom, concentrarsi sul lavoro può essere il modo migliore per superare un grande dolore... o anche solo per affrontarlo. Costantemente immerso nella routine, raramente si concede del tempo da dedicare a sé stesso. Ma quando sua sorella Hanna lo convince a unirsi al gruppo per un viaggio da sogno di due settimane, capisce che è arrivato il momento di staccare. Quando si accorge di quanto siano pazzi i suoi compagni di viaggio è ormai troppo tardi per tirarsi indietro. Chloe, Sara, Will, Bennett, George... Con loro c’è sempre da divertirsi. E poi c’è Pippa, la donna che potrebbe fargli capire una volta per tutte quanto la sua vita abbia bisogno di una folle sterzata.

Amori, amicizia e risate: gli ingredienti ideali per la conclusione di una serie semplicemente... Beautiful.
Per una volta vorrei fare una recensione solo a base di citazioni, probabilmente è una cosa che ho già detto e purtroppo mai fatto. Non lo faccio mai per il semplice motivo che adoro recensire quello che leggo. E BEAUTIFUL di Christina Lauren merita ogni parola letta. I complimenti a queste scrittrici li faccio davvero con il cuore. Christina Lauren e il loro modo di scrivere in sintonia ti fanno davvero capire dove può arrivare uno scrittore che ama quello che fa. CL sembrano legate da una sottile linea invisibile al lettore e visibile solo ai loro occhi. Anche in questo romanzo, come nei precedenti, non si smentiscono e mantengono sempre il loro profilo passionale, erotico e divertente. BEAUTIFUL chiude la The Beautiful series. Ricordate tutti i protagonisti? Io sì! Perchè ho amato ognuno con la stessa intensità e per me recensire anche questo romanzo è un vero piacere e onore. 

Ma passiamo a parlare dei protagonisti...

In Beautiful conosceremo Pippa e Jensen. Pippa è una giovane donna di 26 anni, figlia di due donne, che frequenta un uomo di quanrant'anni o almeno fino a quando non si troverà costretta a cancellarlo dalla sua vita nel momento in cui lo sorprenderà a casa, nel suo letto con una donna che non è lei... Questo porterà Pippa a farsi tante domande, le madri le suggeriscono di farsi una vacanza, di staccare un po' da tutto quello che la circonda. Pippa non si soffermerà molto a pensarci, lei per prima è consapevole d'averne bisogno. Così decide di partire e si ritroverà in aeroporto a chiedere informazioni a un ragazzo, Jensen, che sembra appena uscito da una rivista di abiti in giacca e cravatta, impeccabili.
Era alto, e mentre lo guardavo camminare il suo sedere mi ha fatto pensare a Patrick Swayze in Dirty Dancing.


Il suo sorriso era una rara combinazione di prudenza e malizia.


Pippa durante il viaggio non smetterà un secondo di chiacchierare e l'imbarazzo della situazione porterà Jensen a fingere di dormire per non ascoltarla. Jensen, che abbiamo conosciuto in Beautiful Player, fratello di Hanna e migliore amico di Will, è un tipo stacanovista, con poca voglia di divertirsi e che non ricorda più cosa vuol dire essere spontanei. Ha la sua monotona routine giornaliera ed è un uomo divorziato. La ragazza che aveva conosciuto all'università e della quale credeva di essersi innamorato, lo ha lasciato dopo quattro mesi di matrimonio, questo porta il nostro bel protagonista a non credere più nell'amore o nel per sempre, nonostante sia circondato da coppie che si amano alla follia. Le strade di Pippa e Jensen, però, sembrano incrociarsi per puro caso un'altra volta e si troveranno insieme a fare un viaggio. In questo viaggio riscopriremo il piacere di passare del tempo con le coppie della serie, da Bennett e Chloe a Nial e Ruby e vedremo sbocciare una bella intesa tra i due protagonisti di Beautiful. Ma come andrà a finire questa finta storia, dopo che la vacanza sarà finita? Lascio a voi il piacere di scoprirlo...


Pippa era diversa. Era una scarica di adrenalina, un fascio di luce. Innamorarsi di lei e vederla andar via sarebbe stato come assistere alla sparizione del sole.




Doveva essere un bacio tenero, uno sfiorarsi di labbra, semplice e caldo. Ma mi sono ritratto per poi tornare a baciarla, succhiandole il labbro inferiore, graffiandola con i denti, e poi l'ho baciata ancora e ancora, le teste inclinate, le bocche spalancate, le lingue che scivolavano l'uno sull'altra. Mi sentivo inebriato, trascinato, abbacinato dal calore che risaliva lungo la mia schiena per il bisogno di lei.

Consiglio di leggere questo romanzo perché merita ogni attimo. Consiglio di leggerlo perché è a POV alterni. Consiglio di leggerlo perché, se avete letto tutti i libri della serie, questo non potete farvelo scappare! E per la cronaca... Jensen è un tipo da 10!!

Nessun commento:

Posta un commento