Ultime recensioni

venerdì 11 maggio 2018

GIOCO DI SPECCHI di Charlie Cochet


La vita per Dexter J. Daley non è mai stata semplice, ma lui ha sempre trovato il modo per risollevarsi, e con un sorriso sul volto. Sottratto dalla sua casa e dalle braccia del suo ragazzo e partner nei THIRDS, Sloane Brodie, Dex si ritrova in una situazione misteriosa e letale, tanto quanto il teriano che lo interroga. Dex scopre finalmente che ciò a cui ha sempre creduto in segreto è vero: la morte dei suoi genitori non è stata un incidente.
Scoprire tutta la verità sull'omicidio di John e Gina Daley mette in moto una serie di eventi che cambierà per sempre le vite di Dex e Sloane. Mentre segreti sepolti emergono in superficie e vengono rivelate delle nuove verità, l'amore che Dex e Sloane provano l'uno per l'altro viene messo alla prova, e in gioco c'è più della loro relazione. Come se districarsi tra omicidi e agenzie governative non fosse abbastanza, a Dex sta succedendo qualcosa di inspiegabile, e nulla sarà mai più come prima.

Devo ammettere di essere tra coloro che stavano aspettando spasmodicamente questo libro dopo il cliffangher del precedente “Nel centro del mirino”, i THIRDS creano dipendenza.
Dopo quasi un anno e mezzo dalle vicende del primo libro, la vita di Sloane e Dex è cambiata così tanto che nessuno dei due avrebbe mai pensato di arrivare ad un tale punto. Sloane ha lavorato tantissimo su sé stesso superando non solo il lutto per Gabe, ma abbattendo tutte le sue barriere e facendo entrare completamente Dex nel proprio cuore. Questa volta, però, i due dovranno affrontare nuovi grandi ostacoli per tenere insieme la loro relazione.
Non voglio fare spoiler perché ogni singola riga di questa storia va letta e assaporata, basti dire che soprattutto Dex deve rovistare nel proprio passato per far luce sulla morte dei suoi genitori che, al contrario di ciò che gli è sempre stato detto, sono stati assassinati. Il rapporto di lavoro tra sua madre e il dottor Shultz porterà Dex a conoscenza di fatti che non avrebbe mai immaginato e che porteranno Sloane a scendere a patti con il proprio passato in relazione a tali scoperte.
Come sempre, il pov alternato permette di conoscere a fondo le emozioni e i pensieri di Dex e Sloane che, in questo libro, sono più importanti che mai. Succedono così tante così inaspettate che si resta a bocca aperta in ogni momento e poter capire come i protagonisti affrontino così tanti cambiamenti è ciò che rende speciali questi libri, oltre allo stile impareggiabile dell’autrice.
Insomma, grandi emozioni si susseguono ininterrottamente tenendo il lettore incollato alle pagine fino al dolcissimo epilogo che, finalmente, conclude un libro di questa serie senza un cliffangher da infarto. Non per questo, diminuisce il desiderio di poter mettere le mani sul prossimo volume dedicato a questa bellissima squadra e a questi due fantastici uomini.



«Penso… penso di averlo trovato, Ash.»
Ash si sedette all’indietro. «Nel senso… lui? Quello giusto? Ci credi davvero?»[…]«Riesco a vedere molte cose con Dex. Alcune mi spaventano a morte.»
Ash impallidì. «Non dirlo, cazzo. Non pensarci neanche.»
«Cosa?» Sloane alzò gli occhi al cielo. «Non sto dicendo che succederà. Dico solo che non lo escludo. Riesco a vederlo. Lo vedo essere padre.»


Si stese accanto a Dex e studiò il suo bellissimo viso. Com’era possibile amare qualcuno in modo tanto completo in così poco tempo? Soprattutto dato che lui aveva passato una buona parte del loro tempo insieme a cercare di capire sé stesso. Il suo cuore e la sua parte felina lo avevano saputo molto prima del suo cervello testardo. Adesso non riusciva a immaginare una vita senza Dex.

«Lotta per lui, Sloane, cazzo.»
«Da dove arriva questo?» chiese Sloane, incuriosito dalla veemenza del suo amico.
Ash emise un sospiro e si poggiò all’indietro. «È che mi sto stancando di tutto questo cazzo di dramma. Non ne abbiamo avuto abbastanza? Hai una bella cosa tra le mani, Sloane. Questo è tutto ciò che volevi. Dex è tutto ciò che volevi. Vivi la tua vita, comprati un cane, sposati, fai un mucchio di piccoli Sloane – perché se avrai dei piccoli Dex, giuro che prenderò a calci il tuo cazzo di culo – e sii felice. Non pensi che sia ora, cavolo?»

CHARLIE COCHET è un’autrice di giorno e un’artista di notte. Sempre pronta a piegarsi ai voleri della sua musa capricciosa, niente le risulta impossibile quando si tratta di seguire la sua passione. Dal genere storico al fantasy, dal contemporaneo alla fantascienza, i suoi protagonisti avranno molte occasioni di lottare contro il male, ma anche di intraprendere romantiche storie d’amore! 
Charlie vive nella Florida centrale ed è a completa disposizione di un Doxiepoo desideroso di conquistare il mondo. Quando non scrive, di solito potete trovarla immersa nella lettura, nel disegno o in un buon film. Vive di caffè, si nutre di musica e ama avere notizie dei suoi lettori.



Nessun commento:

Posta un commento