Ultime recensioni

mercoledì 2 maggio 2018

FOR THE LOVE OF ENGLISH di A.M.Hargrove





Beckley Bridges, padre single, è sexy da far paura. Sul serio, è la cosa più bollente da quando è stato creato il sole, tanto che se gli rompi un uovo addosso, quello inizia a sfrigolare. Quindi qual è il problema? Che è anche uno stronzo colossale. Lo odio, quel bastardo. Cerco di evitarlo in ogni modo, ma per qualche motivo salta fuori ovunque io vada.

Il vero problema, però, è sua figlia, English. È un’adorabile, eccentrica bambina di prima elementare, e la cosa più dolce da quando hanno inventato il tè freddo. Ed è una dei miei scolari, ma è anche l'amore della sua vita. Perciò devo per forza avere a che fare con lui a livello professionale. Non è semplice. Su una scala che va da facile a difficile, avere a che fare con Beckley Bridges è come avere a che fare con delle unghie che grattano sulla lavagna.

Ma dato che la madre di English cerca di ottenere la custodia, dopo averla abbandonata sulla porta di Beckley quando era una neonata, lui è disposto a fare tutto il possibile per tenerla con sé.

È per questo che mi ha fatto la proposta.

E per quanto la cosa possa sembrare folle, mi sono ritrovata a pensarci su.



Beckley Bridges è il più gigantesco stronzo del pianeta.


Beckley Bridges è come una delle sue splendide foto: tutta perfezione, zero difetti.

Pronta con una nuova lettura edita Quixote, il romanzo di cui vi parlo oggi è For the love of English di A.M. Hargrove. Sembra che ultimamente le letture dove vi sono padri single mi attirino come una calamita. Sì, mie care seguaci! In questo romanzo abbiamo a che fare con un bel manzo di padre single... La maggior parte dei pov sono di Sheridan, la protagonista, ma avremmo il piacere di leggerne alcuni anche di Beckley. Questo è un romanzo d'amore dove le scene bollenti non mancano. Un romanzo che ti fa capire fin dove una persona è in grado di sbilanciarsi per la persona che ama... I miei complimenti vanno a questa nuova autrice, è stata una bella scoperta. Ci sono state scene più veritiere di altre ma in un romanzo tutto è possibile.
Beck ha 25 anni anni, è un fotografo di professione, è affascinante e ha molti soldi messi da parte. Da sei anni nella sua vita è entrata English, si è innamorato di quel piccolo fagottino nell'istante in cui l'ha trovata in una scatola lasciata davanti al portico. Beck non ricorda nemmeno di averla desiderata una figlia, neanche dopo la sera in cui a quanto pare, ha messo incinta, dopo fiumi e fiumi di alcol, Abby, sua compagna di università. Da quel giorno la vita di Beck è cambiata, stravolta da quell'imprevisto ma come si fa a non amarla? Diventa il padre migliore del mondo per sua figlia, costi quel che costi. Si tira su le maniche e la cresce con amore e con l'aiuto da parte dei suoi genitori, che adorano la nipotina. Beck non ha amici, dopo quell'incidente di percorso nessuno ha più voluto saperne di lui. E' un tipo un po' scontroso, silenzioso e cupo ma dietro i suoi occhi verdi azzurri nasconde una quantità smisurata di dolcezza. E quel lato lo mostra solo alla sua piccola bambina... English è una bambina di sei anni, giudiziosa. Le piace Frozen e i suoi personaggi, adora vivere sotto "l'arcobaleno", ama disegnare e veste con colori stravaganti, indossa sempre una tiara e occhiali da sole a forma di cuore.
Sheridan ha da poco terminato gli studi e ha già trovato lavoro presso una scuola elementare. Essere maestra è sempre stato il suo sogno e tra tutti quei bambini una in particolare l'ha colpita... English. Il primo incontro tra i protagonisti sarà ricco di quell'odio misto all'attrazione. Con il passare dei giorni Sher entrerà a far parte sempre di più della vita di English e della quotidianità di Beck (dei biscotti ci mettono anche lo zampino). Ma quando la madre biologica di English vuole far valere i suoi diritti su sua figlia, dopo averla abbandonata, cosa succederà? La vita di quel padre e di quella bambina stanno per essere stravolte e vi è solo una soluzione all'orizzonte... Sposarsi, e Sheridan, che già English adora, sembra proprio fare al caso di Beck e della situazione. Sher accetterà quella folle richiesta per amore di quella bambina? Andranno a sposarsi a Las Vegas? Sher ha molte paure, non ha mai viaggiato ed è rimasta sola molto giovane. Sua madre è morta quando aveva 14 anni e il padre quando ne aveva 18. Non ha una vera e propria famiglia, solo la sua amica. Quella che è cresciuta con lei e sarà proprio lei a farla ragionare sulla situazione di Beck ed English. Così nel giro di poche settimane si ritroverà a essere sia una moglie che una madre... Siete curiose di scoprire gli alti e bassi di questa famiglia e di questa coppia? Consiglio la lettura di questo romanzo.

Se il suo corpo era una bella vista da vestito, da nudo è praticamente miracoloso.


"Tu adesso sei la cosa più importante per me. Hai sentito quello che sto dicendo? English crescerà e andrà via, ma io ti voglio con me per sempre."






Nessun commento:

Posta un commento