Ultime recensioni

giovedì 10 maggio 2018

Blog Tour: BANDIT di B.B.Reid


           ⚜️⚜️⚜️Benvenuti nella penultima tappa del blogtour di BANDIT.⚜️⚜️⚜️

Per questa tappa abbiamo avuto l'opportunità di fare qualche domande all'autrice!
Di seguito troverete la nostra recensione e le risposte di B.B.Reid 


Un’eredità scomparsa, 
un figlio rapito, 
un segreto pericoloso. Lei era la sua ossessione.


Mian Ross farebbe di tutto per proteggere suo figlio, e quando capisce di non avere altra scelta,fa la cosa più pericolosa che esista: incrociare di nuovo il cammino di Angel Knight. Stavolta per derubarlo. Lui era il suo peggior incubo. Un uomo tanto potente quanto vendicativo come Angel non può tollerare che una ladruncola affamata gli sottragga qualcosa di così prezioso. Neanche se a farlo è Mian.Una ragazza che molto tempo prima aveva protetto e tenuto al sicuro,la ragazza che si era trasformata nella sua più grande ossessione.Ma stavolta non la farà franca e il prezzo di questa lezione sarà altissimo.

Niente è ciò che sembra. 



Ciao cosmo,  oggi vi parlerò di un libro che mi ha davvero, davvero, davvero sconvolta! 

Si tratta di "BANDIT" scritto da B.B.Reid ed è il primo volume di una duologia dark romance.
Ringrazio la Always Publishing Edition per aver portato questa storia in Italia e spero possiate amarla tanto quanto l'ho amata io ;) 


 ⚜️ ⚜️ ⚜️


Nel momento esatto in cui ho iniziato questo libro ho capito che Angel Knight mi avrebbe rubato il cuore, gli ultimi neuroni rimasti e tutta la mia anima. 

Ed è andata esattamente così perchè Angel Knight è quel tipo di personaggio che attira tutti gli sguardi quando entra in una stanza, che ti toglie il fiato quando i suoi occhi si posano su di te e che fa sentire la sua presenza anche quando non c'è.


"Non ero un uomo che accettava un no come risposta e non avevo scrupoli
nel manipolare le persone a mio favore.
Molti avrebbero potuto dire che ero un maniaco del controllo, un ossessivo,
ma molti non erano cresciuti con un padre come il mio.
Lui non si sarebbe aspettato niente di meno."



Fin da piccolo aveva sempre cercato di ottenere il suo posto nel mondo, in particolare nel mondo degli affari della sua famiglia, e con perseveranza ci era riuscito.
Oggi infatti, era colui che gestiva l'eredità della famiglia Knight, un'eredità fatta di segreti, criminalità e ricatti. 

Questo però non lo rendeva immune da ogni minaccia anzi, proprio quando tutto sembrava essere al suo posto, eccola lì dietro l'angolo una minaccia dagli occhi verdi e dai lunghi capelli castani.
Una minaccia che portava il nome di Mian Ross.

"Niente e nessuno era una tortura per me più di Mian.
Non tutte le cose che avevo rubato o le vite che avevo preso.
Non i soldi o il potere.
Niente di tutto ciò era paragonabile alla piccola Mian Ross."


Già, "piccola" perchè Mian è solo una ragazza di 19 anni che però ha già avuto a che fare con i problemi della vita.
Dopo essersi rimboccata le maniche per riuscire a sopravvivere, senza genitori e senza un tetto sicuro sopra la testa, dopo tanti posti di lavoro andati male non le resta che seguire l'istinto.
E il suo istinto la porterà tra le braccia di colui che aveva fatto parte del suo passato, di colui che l'aveva difesa e protetta per sei anni, di colui che l'aveva vista trasformarsi da bambina in donna e che poi l'aveva abbandonata.

"Angel Knight non era nè il mio angelo custode nè il mio cavaliere dall'armatura scintillante. 
Lui era il mi nemico."






Ed è per questo motivo che le loro strade si incontreranno ancora una volta.
Questa volta però Mian non è più la ragazzina carina che aveva riempito le giornate di Angel.
Questa volta giocheranno ad armi pari, si scontreranno, si odieranno, si vorranno, si allontaneranno e si faranno del male.
Ma soprattutto si apparterranno in un modo del tutto nuovo.


«Un giorno, non apparterrai a lui».
«E allora a chi apparterrò?»
Così fottutamente innocente.
«A me».

 ⚜️ ⚜️ ⚜️

Oooooooooooooooooooooooooooooooook tutto ok. . . NO, NON E' TUTTO OK, OK?
Da quanto tempo non mi capitava di rimanere con il fiato sospeso per  l'intera lettura di un libro? Bene, con Bandit è accaduto esattamente questo.
La storia di Angel e Mian mi ha COMPLETAMENTE stravolto, ha invaso la mia mente per tanti giorni e anche adesso continuo a pensare WTF?! 

Angel è entrato a far parte dei miei personaggi preferiti di sempre ma anche Mian si è aggiudicata un posto d'onore nelle protagoniste prferite.
Entrambi hanno un carattere forte, riescono ad affrontare tutto e sanno esattamente cosa fare al momento giusto.
Non sono insicuri e non hanno paura di sbagliare, ogni colpo arriva dritto e colpisce il bersaglio.

In tutta la storia ho apprezzato la scelta dell'autrice nell'alternare il presente con il passato, questo ha permesso di capire meglio le scelte dei protagonisti e come sono arrivati ad essere ciò che sono.

Anche i personaggi secondari, Z e Lucas in particolare (MAMMA MIA CHE RAGAZZIIIIIIIII*_*), hanno una loro importanza e sono fondamentali per alcuni passaggi della storia.

Altro punto a favore di questo libro è sicuramente lo stile di B.B.Reid: dettagliato ma non pesante, fluido e mai noioso.
Questo permette al lettore di entrare nel vivo della storia da subito, fin dal primo capitolo, e per me è importantissimo calarmi interamente nella storia.

Ovviamente essendo una duologia non mi aspettavo un finale così, cioè ci penso ancora e boh mi viene solo da urlare. . . 
Ma in compenso l'attesa per Knight, secondo volume della serie, non dovrebbe essere molto lunga ;)
Non mi resta che promuovere a pieni voti questo libro e consigliarlo a tutti voi.
Buona lettura! 






⚜️ Quando hai sentito il bisogno di iniziare a scrivere?
Inizialmente come hai affrontato questo percorso?


R.  Penso che fosse il luglio 2014 quando ho iniziato a pensare di scrivere un romanzo e un paio di mesi dopo stavo finalmente scrivendo "Fear Me". Non ho detto alla mia famiglia o ai miei amici che avevo scritto un libro finché non è stato pubblicato. Non avevo idea che l'auto-pubblicazione esistesse, quindi se avessi fallito nessuno lo avrebbe mai saputo. Intendevo assolutamente provare a vendere il mio libro a un editore, ma quando ho iniziato a fare ricerche, ho scoperto che potevo farlo da sola e tenere tutta la grana se fosse decollato. LOL.
Una storia divertente: non avevo idea che esistessero autori indie o persino una comunità di libri. Ho letto romanzi d'amore, almeno una volta al giorno, da quando avevo tredici o quattordici anni, ma trovavo libri sfogliando scaffali, da qui la mia ignoranza su Amazon.
 

⚜️
⚜️ Qual è il tuo modus operandi? Prima di iniziare a scrivere una storia hai già tutto nella tua mente oppure ti lasci guidare dall'istinto?

R.  
Sono più un ibrido. In questi giorni, tuttavia, sto diventando più di un "outliner". Sto iniziando ad apprezzare i benefici: vedere l'intera storia dall'inizio alla fine prima di iniziare a scrivere.

Di tanto in tanto vado in modo "selvaggio" mentre scrivo. I personaggi tendono a definirsi mentre la storia si svolge, a volte in modo diverso rispetto a come immaginavo.


⚜️⚜️⚜️ Come scritto da te alla fine del libro, Bandit doveva inizialmente essere un autoconclusivo ma, in corso d'opera, hai cambiato idea trasformando la storia di Angel e Mian in una duologia.
Cosa ti ha fatto cambiare idea?

R.  
Ero nella Guardia Nazionale e la mia unità continuava ad attivarsi per aiutare le rivolte e le catastrofi naturali che causavano ritardi nel completamento del manoscritto. Quando ho fatto l'ultima rilettura, mi sono resa conto di quante domande ho lasciato senza risposta. Avevo già rimandato l'uscita prima dell'estate e non volevo deludere di nuovo i miei lettori, così ho deciso di pubblicare "The Bandit" e scrivere un secondo libro. Sembrava una buona idea in quel momento.



⚜️⚜️⚜️⚜️ È inevitabile dire che sia Angel che Mian abbiano due forti personalità, diverse ma in qualche modo simili. Quanto c'è di tuo in ognuno di loro?

R.  
Immagino che Angel abbia il mio senso del dovere: il bisogno di fare quello che ci si aspetta da lui, anche se va contro i suoi desideri e talvolta anche la sua volontà. Mian ha la mia testardaggine. La sua perseveranza è stata notevole anche se a volte ha interferito con il buon senso.




⚜️⚜️⚜️⚜️⚜️ Puoi dirci qualcosa riguardo al secondo libro di questa duologia?
Cosa dobbiamo aspettarci da "The Knight"?

R.  
Momenti degni di svago e un paio di persone che muoiono, ma si spera che le cose finiscano bene, dopo tutto!



⚜️
⚜️⚜️⚜️⚜️⚜️ Immagina che Angel e Mian debbano partecipare a una festa in maschera. da che cosa si travestirebbero e perché?

R.  
Forse da Achille e Briseide dall'Illiade di Omero. Sono sempre stata affascinata dalla loro storia. Questo signore della guerra aveva rinchiuso Briseide in cattività per tenerla come schiava, eppure continuavano a prendersi cura l'uno dell'altra. O così dicono le molte versioni! Non posso affermare di essere un'esperta della mitologia greca.



⚜️⚜️⚜️⚜️⚜️⚜️⚜️ Come scegli i nomi dei tuoi protagonisti e i titoli dei tuoi romanzi?

R.  A volte sfoglio solo una lista di nomi finché non suonano bene, a volte ne ho in mente uno che ho visto da qualche parte. Ever di "The Peer and the Puppet's hero", prende il nome da un ex collega. Dare il titolo ai romanzi è difficile, e non credo di essere molto brava in questo, ma possono basarsi su un certo numero di cose: un'emozione evocata, il tema, il messaggio o persino i personaggi. 

⚜️
⚜️⚜️⚜️⚜️⚜️⚜️⚜️ La Terra viene invasa dagli alieni. La popolazione mondiale viene trasportata su un nuovo pianeta per cominciare una nuova vita. A ogni abitante viene data la possibilità di portare con sé solo tre oggetti, nulla di elettrico né elettronico. Che cosa porteresti con te?

R.  Una penna, un taccuino e la cioccolata!





37 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

  2. Sin dall'inizio , la storia mi ha affascinata e non poco !!!
    Angel e Mian sono due personaggi molto forti ,paradossalmente molto simili.
    So che è presto ma spero che il secondo volume venga pubblicato quanto prima, perché quando una storia vale ed è ben strutturata , vorresti leggerne ancora ,ancora ed ancora ...
    Partecipo e ...speriamo bene 😉🍀

    RispondiElimina
  3. Momenti degni di svago... esattamente cosa intende? xD ahahahaha
    Non oso proprio immaginare!
    Carina l'ultima domanda... cavolo, non posso portarmi il kindle?
    Mmmmm... tutti i libri cartacei (tipo 90) che ho ancora da leggere! Solo che sarebbe un enorme problema trasportarli xD ahaahahah

    RispondiElimina
  4. Oddio pure l'intervista!
    Questo blog tour mi ucciderà!
    Complimenti ragazze, bellissima anche la recensione!

    RispondiElimina
  5. bellissima intervista, davvero, molto sincera e curiosa
    il libro mi ispira un casino!
    Luigi Dinardo
    luigi8421@yahoo.it

    RispondiElimina
  6. Bellissima tappa che mi ha fatto apprezzare ancora di più l'autrice.
    (Lucrezia Greco)

    RispondiElimina
  7. Ho adorato questo libro già dalla copertina che è magnifica e sono contenta che l’autrice abbia deciso di fare un seguito perché ci sono veramente molti punti interrogativi da risolvere. Oddio chi muore ancora??? Una mezza idea potrei averla.

    RispondiElimina
  8. Bellissima intervista e domande originali, complimenti!
    Nonostante l'attesa e il colpo di scena finale, sono contenta sia una duologia perché un solo libro sarebbe stato troppo breve per raccontare bene una storia del genere! Sono felice anche dei momenti di svago che troveremo in "The Knight", un po' meno per le morti! Adesso siamo tutte ancora più in ansia. Aiuto!

    RispondiElimina
  9. AMO Angel e la aua oscurità. ....e capisvo che un solo libro non poteva raccontare tutto....ma l'attesa mi uccide😭😭😭😭😭
    Complimenti per l'intetvista😍

    RispondiElimina
  10. Una bella intervista fà piacere conoscere meglio l'autrice e complimenti per la, recensione spero di poterlo leggere al più presto

    RispondiElimina
  11. Oddio non vedo l'ora di leggerlooo❤😍😍😍 ci saranno morti😱😱😱😱 oddio😱😱❤

    RispondiElimina
  12. mi sta ossessionando questo libro ora pure l'intervista e chi se la scorda ahhhh complimenti per le domande per niente scontate o ripetitive certo qualcos altro potevi chiedere tipo...ma quando vieni a trovarci? ahhh
    grazie per l'opportunità

    RispondiElimina
  13. Alice Dei Rossi10 maggio 2018 14:14

    Wow! Recensione strepitosa! Come si fa a non voler leggere questo libro?! E bellissima intervista...mi preoccupa solo quando dice che ci sarà qualche morto nel secondo libro...speriamo non ci faccia qualche scherzetto! :) Non vedo l'ora che esca anche il secondo!!

    RispondiElimina
  14. Già chè si porta la cioccolata,è da amare! Non vedo l' ora di leggerli 😍

    RispondiElimina
  15. Partecipo 😍Molto bella la recensione e complimenti per l'intervista😍😍

    RispondiElimina
  16. Complimenti per l'intervista 😍
    Io le adoro, soprattutto conoscere i retroscena delle storie!
    Questa scrittrice sembra davvero simpatica oltre che bravissima ❤

    RispondiElimina
  17. Wow molto bella l'intervista mi è piaciuta molto

    RispondiElimina
  18. Bella intervista. Partecipo a giveaway ❤

    RispondiElimina
  19. Bella intervista e del libro. Help ne parliamo a fare.... Promette alla grande quindi assolutamente devo leggerlo.... Su fb sono Giovanna Di Maio 💋

    RispondiElimina
  20. libro stupendo, mi piacerebbe averlo cartaceo! partecipo a questo fantastico giveaway

    RispondiElimina
  21. Bellissima recensione e bellissima intervista !!! Partecipo al give ❤️

    RispondiElimina
  22. wow *^* sempre più informazion, che bello!!

    RispondiElimina
  23. Il libro e' meraviglioso e da questa piccola intervista si capisce che anche l'autrice non e' da meno. Non vedo l'ora di leggere il seguito e spero vengano pubblicati in Italia anche altri libri della stessa autrice.
    Partecipo e condivido

    RispondiElimina
  24. Libro bellissimo ❤ e stupenda l'intervista, non vedo l'ora d'incontrare l'autrice al RARE18 a Roma😍😍

    RispondiElimina
  25. Davvero una bella intervista,mi piacciono queste domande particolari! L'autrice sembra davvero molto simpatica. Sono davvero intrigata da questo libro e spero di leggerlo molto presto.

    RispondiElimina
  26. Sono totalmente affascinata da questo libro e non vedo l'ora di leggerlo!!quindi incrocio le dita e spero di aggiudicarmeme 1 copia!

    RispondiElimina
  27. Ogni giorno sempre più incuriosite.... speriamo di riuscire a leggerlo presto *-*

    RispondiElimina
  28. Spero che il secondo arrivi presto così non soffrirò troppo! Come ti capisco, la cioccolata patrimonio dell'umanità!

    RispondiElimina
  29. Un paio di persone moriranno? Chi? devo temere il peggio? Oh vi prego, non fateci aspettare molto per il seguito..curiosità a mille!

    RispondiElimina
  30. Le domande che sono state fatte sono intriganti quanto il libro...insomma voglio leggerloooo *__*

    RispondiElimina
  31. Libro bellissimo.. Partecipo e condivido

    RispondiElimina
  32. Questa intervista è davvero fantastica

    RispondiElimina
  33. Bellissima la recensione😍😍
    l'intervista è spassosa e all'ultima domanda non so cosa avrei risposto... forse colorbook e pastelli ������

    RispondiElimina