Ultime recensioni

giovedì 18 gennaio 2018

Un marito per la mamma - A Natale esprimi un desiderio di Susy Tomasiello


Jack ha nove anni. Vive insieme a sua madre e al suo cane Chuck a Farmy Cooke, presto si festeggerà il Natale e lui ne è entusiasta. Un giorno però, ascolta una telefonata della nonna e scopre che la mamma avrebbe bisogno di un marito. Complici i suoi amici, Paula e Steve, Jack stilerà una lista ed esprimerà anche un desiderio alla Stella più lucente in cielo.
Il giorno dopo in città arriva Mick, uno straniero, e Jack pensa che lui potrebbe essere il candidato ideale. Ne è davvero convinto, ma anche Jonathan, il capo della mamma, si rivela essere una persona gentile e molto affidabile. E se la Stella gli avesse indicato la strada sbagliata? E se si fosse sbagliato a scegliere? Jack non sa come fare per risolvere le cose, soprattutto quando suo padre torna a casa inaspettatamente. E' a quel punto che il Natale aiuterà il piccolo Jack a risolvere ogni cosa. La magia del Natale, infatti, farà in modo che ogni desiderio si avveri anche quelli che Jack credeva irrealizzabili.


Alzi la mano chi, come me, ha già nostalgia delle festività natalizie. Vedo che siamo in tante! Ottimo, allora questo è  proprio il libro giusto!
Un marito per la mamma: A Natale esprimi un desiderio è un libro dolcissimo, raccontato dal punto di vista di un bambino di nove anni, Jack Harper, che vive con la madre Molly a Farmy Cooke - un ridente paesino frutto dell’immaginazione dell’autrice ovviamente – e il suo fedelissimo cane Chuck.
Un giorno, quasi per caso, ascolta una conversazione della nonna relativa ai debiti della madre e, considerando i doppi turni che fa Molly, inizia a mettere a posto tutti i tasselli, convincendosi della necessità di una figura maschile nelle loro vite. Così, aiutato dagli amici, Steve e Paula – soprattutto di quest’ultima – decide di stilare una lista di tutti i potenziali “nuovi papà”.
«La magia del Natale esiste» m'interrompe decisa Paula. «Il Natale è il periodo dell'anno in cui può succedere qualsiasi cosa e tutti i desideri possono avverarsi. La Stella più lucente permette di esaudire il tuo sogno più segreto ma funziona solo a dicembre».


Che sia merito del caso o del destino, il giorno dopo i tre ragazzini notano un furgone nuovo in città con una stella cadente attaccata alla targa. Convinto che la filastrocca della sera precedente (Stella lucente. Stella luminosa, fai avverare il mio desiderio. Porta un marito e la felicità per la mia mamma, fa in modo che la magia del Natale si avveri) abbia fatto il suo dovere, Jack si presenta al nuovo arrivato. Si tratta di Mick Holland, un falegname di passaggio.
Sembra proprio la persona giusta per la mamma, ecco il perché dell’invito a restare nel cottage attiguo alla loro abitazione. Peccato che Mick sia così noioso. Sì, simpatico, gentile, ma incredibilmente noioso.
Tutt’altra storia invece per quanto riguarda Jonathan Rafferty, il capo di Molly.
Mandare avanti il piano iniziale, ovvero far mettere insieme Molly e Mick, diventa sempre più difficile…
«Mamma? Chi avresti scelto tra i due?» La mamma sorride e poi mi bacia tra i capelli. «Te l'ho detto, scelgo te. Sceglierò sempre te»
«Sì, ma …»


Jonathan è simpatico, buono, incredibilmente altruista.
Ma chi sceglierà Molly?

Un marito per la mamma: A Natale esprimi un desiderio, come ho detto in precedenza, è una storia dolcissima che non solo ci trasporta nuovamente nel pieno delle feste natalizie, ma ci dà la possibilità di guardare il tutto con gli occhi di un bambino. Oserei dire che si tratta di una vera e propria favola, con un lieto fine che scalda il cuore. Una lettura scorrevole, a parte qualche errore grammaticale, che consiglio vivamente.

Buona lettura Cosmo!


Susy Tomasiello è nata a Napoli e fin da subito ha coltivato la passione per la lettura. Ha aperto un blog letterario I miei magici mondi, proprio per parlare dei libri, suoi grandi amici da sempre. La lettura però non è la sua unica passione, perché c'è anche la scrittura. Ha pubblicato su Amazon diverse storie anche accompagnata dalla supervisione di piccole Case Editrici.


1 commento:

  1. Grazie mille per questa recensione. Felice che la storia di Jack ti sia piaciuta

    RispondiElimina