Ultime recensioni

giovedì 27 luglio 2017

LA SEDUZIONE DELL'OMBRA di Kresley Cole



Il principe Mirceo Daciano e il suo nuovo amico Caspion, cacciatore di taglie, battono le strade di Dacia, ubriachi e alla ricerca dei piaceri della carne. Ma quella che avrebbe dovuto essere una nottata come le altre cambierà per sempre le loro vite. Dopo aver trascinato a letto uno stuolo di ninfe, da queste provocati, il demone e il vampiro si baciano, e una volta interrotto il bacio si sentono scossi, spaventati dall’improvvisa chimica esplosa tra loro. Molteplici e variabili ostacoli, però, che vanno da una condanna a morte all’esilio in una dimensione ormai devastata dalla guerra, minacciano di distruggerli e di annullare la vulnerabile e inattesa promessa contenuta in quel bacio. Anche se Mirceo riesce ad accettare Caspion come suo compagno predestinato, il sensuale vampiro deve ancora riuscire a convincere il demone che il loro legame sia per sempre. E ogni unione reale dei Daci deve ricevere la benedizione di re Lothaire, un killer imprevedibile e selvaggio… Un nuovo e imperdibile romanzo dalla regina del paranormal romance. Una storia d’amore nata nell’ombra di una passione travolgente.
Il principe Mirceo ed il cacciatore di taglie Caspion si incontrano in un modo alquanto fuori dal comune, anche se la dice lunga sul loro fascino.

Nel mezzo di un baccanale i loro due mondi si scontrano e si incontrano, creando sin da subito un collegamento fuori dal comune, mai sperimentato nella loro vita.

Quando si parla di vampiri, si è soliti pensare ad un umano che abbia ricevuto un bacio di sangue e non una creatura nata in questa condizione, proprio come il nostro protagonista.
Mirceo Daciano è nato ben sapendo che quando raggiungerà la maturità il suo corpo inizierà un processo di ibernazione, dove ogni stimolo fisiologico gli sarà precluso fino al suo risveglio e finché quel giorno non giungerà, l'ultimo principe della casata dei Castellani è deciso a far baldoria, ad assaggiare ogni piacere che gli si possa presentare davanti, talvolta ragionando più con l'istinto che con l'astuzia.
Se queste due si combinano però, il disastro sarà assicurato! E non parlo del vampiro, ma di chi si troverà sul suo percorso, soprattutto se ignaro dei suoi piani.

Attimo dopo attimo i due continuano a incontrarsi e conoscersi in un modo talmente unico da mostrare sin da subito che qualche legame è presente tra loro, che il destino sta tessendo la sua tela.

Fino a che punto i due si spingeranno per scoprire la natura del legame che li unisce?
Il demone senza passato coglierà la richiesta del principe di trasferirsi in Dacia lasciando ogni traccia di se' nel mondo sino ad ora a lui conosciuto o i dubbi lo assaliranno?

«Il destino mi ha legato alla tua famiglia?» L’espressione del demone si accese di entusiasmo.
 «Ora capisco cos’è che ci unisce.»
«Cos’altro potrebbe essere?» 
mormorò Mirceo. 
Era un principe della Dacia, non aveva mai avuto un vero amico. 
Avevo sperato che fossi io il motivo di questo nostro legame.



Dire al proprio cuore cosa fare è come comandare al vento dove soffiare, impossibile.
E dal momento in cui il principe riuscirà a rubare un bacio al demone che tutto verrà alla luce, con una forza tale da indurre Caspion a scappare.

La vita ad Abaddon, il regno dei demoni, rispecchia per molti aspetti una società con la mentalità chiusa, dove le regole del Lore sembrano recitare sempre lo stesso mantra: una compagna per un compagno, indipendentemente dalla specie.
Mai si è parlato di coppie dello stesso sesso, benché ne esistano, e Caspion sa di essere rientrato in questa categoria nel momento in cui tutto il suo essere si è proteso verso il principe daciano e proprio per quello è deciso a stare il più possibile lontano dal vampiro, anche se questo significherà la morte, o quasi. La Dacia ha le sue regole molto ferree e Caspion scoprirà presto sulla propria pelle cosa voglia dire infrangerle.


«Tu sei cambiato, perché non posso averlo fatto anch’io?» 

Mirceo sembrava convincente. 

«Mi sento pronto. Mi trattiene solo la tua testardaggine.»

«Non ho mai sentito di un maschio così giovane che abbia trovato tanto presto la sua anima gemella.
 Non sempre è positivo.
 C’è una ragione se molti immortali devono aspettare secoli prima di prendersi un impegno simile, 
da giovani non si è ancora pronti 
per un passo così importante.»





I demoni della morte, come Caspion, aumentano la loro forza mano a mano che il numero di nemici da loro abbattuti aumenta, e dal momento che la fuga sembra l'unica soluzione per lui, nulla gli vieta di sfruttare l'esilio impostogli come un mezzo per accrescere il proprio potere, per divenire un qualcuno da temere.

Tutto fa pensare che le loro strade si siano divise definitivamente ma mai, e lo ripeto, il Lore permetterebbe a due compagni di vivere senza l'altra metà e sarà proprio in via di questa ragione che le loro strade si incroceranno


Soltanto un ultimo bacio...
Cas sentiva crescere dentro di sé un mix di emozioni mai provate. Desiderio. 
Voglia. Tenerezza e aggressività.
Tanta aggressività. 
Devo controllarmi! Devo controllare Mirceo. 
Si mise sopra di lui e gli bloccò i polsi sopra la testa.
Quando Mirceo gli succhiò la lingua, Cas non riuscì più a pensare a niente, e poté soltanto abbandonarsi alle sensazioni che provava.


Dimenticare il passato per Caspion è sempre stato qualcosa di impossibile, un po' come i tradimenti.
Riuscirà Mirceo a far vedere al demone quanto insieme possano essere perfetti, dimostrandogli quanto a volte i pregiudizi possano precludere la felicità o Caspion prevarrà sul principino, mandando a monte ogni suo ramo d'ulivo?

Avete presente quel momento in cui vorreste dire tante cose, troppe, e non sapete da che parte iniziare?
Questo libro mi ha lasciato proprio così.
Sebbene sia la prima opera di questa autrice che vede al centro due protagonisti dello stesso sesso, questo libro è andato oltre ogni mia aspettativa, facendomi amare ancora di più questa scrittrice.
Niente è rimasto poco espresso in questo libro, partendo dalla crescita dei personaggi, e di Mirceo in particolar modo, al modo in cui viene affrontata la tematica di questo amore per ambedue i personaggi, mostrando uno spaccato della società che, paradossalmente, sembrano riflettere la nostra.
E anche se è un m/m state tranquilli perché le scene bollenti qui non verranno risparmiate, parola mia.

Secondo libro della serie I Daciani, spin off della serie Immortals after Dark, La seduzione dell'ombra per gli amanti dell'urban fantasy è un libro che non potrà mancare. Seduzione, suspense, tradimenti e amori impossibili faranno da cornice ad un'opera a cui è impossibile resistere, la prima M/M firmata Kresley Cole.


Nessun commento:

Posta un commento