Ultime recensioni

martedì 6 giugno 2017

STAI CON ME di Flavia Principe


A volte l'amore prende strade tortuose, imprevedibili e a tratti dolorose, ma alla fine trionfa sempre. 
Moreno e Rita sono amici da una vita. Una sera lui la porta a casa e invece di aprirsi e condividere con lei ciò che lo tormenta, finisce per cercare conforto fisico nell'unica persona al mondo di cui si fidi ciecamente. Rita, sopraffatta, cede e si lascia usare: solo la mattina dopo si rende conto di quanto sia stata sciocca. Moreno sparisce e la ignora, lei si sente morire dentro e teme di aver rovinato per sempre un legame speciale. Aiutati da una amica, inizieranno un percorso fatto di passione, rimorsi, dubbi, tenerezza ma anche di dolorosa lontananza. Riusciranno a recuperare la loro amicizia e a far emergere quell'amore che è sempre esistito ma che non hanno mai ammesso? 
Una storia appassionante che si muove sul confine tra amicizia e amore, sottile, incerto e talvolta tormentato.
"Stai con me" di Flavia Principi appartiene al mood erotico della collana Youfeel – Rizzoli. 
Non ci sono dubbi su questo e lo capiamo già dal primo capitolo che si apre con un quadretto a dir poco incandescente.

Rita è una ragazza dall'animo sensibile, segretamente innamorata di Moreno da ben quindici anni e che ha scelto di ricoprire il ruolo di migliore amica pur di stargli sempre accanto.

«Ho bisogno di te, Rita, ho bisogno del mio punto fermo.»

Ma una sera Moreno decide di scegliere per entrambi e sconvolto per un antico segreto venuto allo scoperto nelle settimane passate si lascia andare… E trascina con sé Rita, il cui confortante calore fisico ed emotivo lo spinge a fare l’amore con lei più volte. La ragazza che lo ha da sempre amato non riesce a dirgli di no e si trova sopraffatta dalle emozioni e cede. 
Finendo così per usarla e ad un continuo tira e molla sentimentale. 

«Stai con me, Rita, amami almeno tu.» La sua supplica fa breccia nel cervello, spazza via le remore, la risolutezza e manda in frantumi il cuore.                               
L’amore narrato fra queste pagine è un amore appassionato di quelli che travolge letteralmente i protagonisti e lascia del tutto scombussolati.
E quando la testa cerca di razionalizzare, si sa già che è il cuore ad avere il sopravvento. Flavia Principe non manca di capacità, scrive con sobrietà ed eleganza. Questa è una storia che presenta un intreccio narrativo abbastanza complesso sebbene lo stile di scrittura sia acerbo - e lo si può notare da qualche refuso qua e là - però non disturba più di tanto la lettura. Le scene erotiche hanno un’impronta non indifferente di sensualità e non scadono mai nella volgarità. Nella sua brevità riesce ad avvincere e i personaggi chiave, ovvero i due protagonisti Rita e Moreno, vengono ritratti in maniera autentica e spontanea.
Consigliato a chi cerca una love story di quelle tormentate ed ambientate ai giorni nostri, senza rinunciare ad un tocco di erotismo.


Flavia Principe nasce a Milano nel 1980, sotto il curioso segno dell’ariete. Dopo una parentesi in Irlanda e Inghilterra, torna in Italia. Inizia a scrivere durante l’età dall’adolescenza, preferendo poesie a testi lunghi, ma nel 1998 scrive la sua prima storia. A oggi ha pubblicato due romanzi. Ama il fantasy, il sovrannaturale e le storie romantiche.


Nessun commento:

Posta un commento