Ultime recensioni

martedì 27 giugno 2017

P.S. I LIKE YOU di Kasie West



Il sogno di Lily è comporre canzoni. Scrive versi ovunque le capiti. Anche durante le lezioni che proprio non riesce a digerire, per esempio quelle di chimica. Almeno fino al giorno in cui l’insegnante, esasperato dalla sua disattenzione, fa sparire dal suo banco qualsiasi oggetto possa distrarla: tutto tranne un foglio e una penna per prendere appunti. Ma la passione è più forte di tutto. E così Lily inizia ad appuntare versi sul banco, sperando che nessuno se ne accorga. Qualcuno però la scopre. Qualcuno che legge e aggiunge parole alle sue, sul banco. A ogni lezione di chimica. Tre volte a settimana. Quella che nasce tra Lily e il suo misterioso interlocutore è una vera e propria corrispondenza, che la entusiasma, le dà energia e la spinge a trasformare quelle frasi in testi di canzoni. Quanto può durare la magia?

Ma quanto piace a noi trentenni leggere gli Young Adult??!! Che nostalgia: i primi amori tra i banchi di scuola, gli sguardi rubati e i cuoricini disegnati sui quaderni segreti. Questo genere non mi stuferà mai! Kasie West racchiude tutte queste qualità nel suo romanzo.
Strinsi al petto il mio quadernino verde e viola. Era popolato da centinaia di idee per canzoni e testi, versi lasciati a metà, disegnini e scarabocchi. Era la mia àncora di salvezza.
Lily, una ragazza all'ultimo anno di scuola, sarcastica e disinvolta nel suo non voler seguire le regole, sogna di diventare una compositrice di canzoni. Ogni momento è buono per appuntarsi qualche verso in un posto libero del suo prezioso quaderno...anche quando dovrebbe seguire la lezione di chimica. Il professore, che si è accorto delle sue continue distrazioni, inizia a tenerla d'occhio e lei non ha più accesso al suo mondo segreto; questo non la ferma dall'appuntare i suoi pensieri perfino sul banco di scuola.
Poi, come dotata di vita propria, la matita si spostò sul finto legno del banco e scrisse le parole che turbinavano nella mia testa:Apri i tuoi petali e lascia entrare la luce.
Il giorno dopo, stessa classe, stesso banco, trova sorprendentemente una risposta alla sua scritta, questo sarà l'inizio di una fitta corrispondenza con quello che diventerà un amico di penna prezioso, in un momento particolare della sua vita.


Quando i piccoli commenti diventano delle vere e proprie lettere, dove vengono scambiate, oltre a consigli musicali anche confidenze private, la curiosità sull'identità del suo misterioso corrispondente inizia a farsi sentire e le congetture si sprecano.
Solo un nome non è presente nella sua lista, il ragazzo che l'aveva umiliata con un soprannome stupido che tutti, anche a distanza di anni, si ricordano ancora e che odia dal profondo del cuore. Vuoi vedere che....?

Lily è davvero una ragazza fantastica. Il suo stile così diverso dalle solite ragazzine superficiali la fa apprezzare ancora di più. La sua famiglia numerosa e rumorosa non le permette la giusta ispirazione per le sue composizioni, a quanto pare la lezione di chimica le concilia la serenità che le serve per le sue riflessioni, o l'aiuta a ripensare al verso di una canzone ascoltata la sera prima. Quando scrive sul banco una citazione di un gruppo musicale sconosciuto a molti, si sorprende di sapere che c'è qualcun altro nel suo stesso istituto che condivide la sua eccentricità. Che bello potersi finalmente aprire con chi la può comprendere fino in fondo; ha la possibilità di esprimere su carta quello che per lei sarebbe impossibile dire di persona.


Quando le cose cominciano a farsi sempre più personali, si fa largo anche una piccola dose di paura, forse sarebbe più prudente smettere; ma come si può fermare una corrispondenza così avvincente che rende trepidante l'attesa del prossimo messaggio? E se lui non fosse la persona giusta?


"Ho imparato a conoscerti grazie a queste lettere, che mi hanno riempita di così tanta gioia che avrei dovuto capire che la persona che le scriveva era in grado sia di capirmi che di mettermi alla prova..."

Si tratta di una storia davvero deliziosa, dove le battute sarcastiche della protagonista non smettono di strappare un sorriso e perfino una risata. La trama è ben costruita e si vive insieme a Lily la tensione di scoprire chi si cela dietro alle lettere, che l'hanno ispirata a comporre il testo per una canzone che potrebbe farle vincere un importante concorso.

Vorrei parlarvi anche di Lui....ma non posso. Vi basti sapere che la sorpresa sarà reciproca e quando le penne verranno posate e ci si potrà guardare davvero negli occhi, ogni pregiudizio finirà nel cestino e i sentimenti potranno finalmente prendere il sopravvento.


Con uno stile scorrevole, dialoghi divertenti, lettere intense ma simpatiche, non si potrà fare altro che innamorarsi di questa nuova storia d'amore nata letteralmente sui banchi di scuola.
Ottima lettura per le vostre giornate al mare!


È autrice di diversi romanzi Young Adult di successo. Vive in California con il marito e i quattro figli. Per saperne di più, visitate il sito www.kasiewest.com



Nessun commento:

Posta un commento