Ultime recensioni

martedì 6 giugno 2017

INSEGNAMI AD AMARE di Stefania Fabrizi


TITOLO: Insegnami ad amare
AUTORE: Stefania Fabrizi
EDITORE: Delos Digital

Langhe, fine agosto 2010. La vita scorre fin troppo tranquilla nella cascina di Bossolasco dove la giovane Annita trascorre le sue giornate ad aiutare la famiglia nei campi e a rimuginare sul suo futuro, faticando a liberarsi da un'infanzia segnata dal dolore per la perdita di sua nonna, unica persona che le ha dato il suo affetto. L'impasse esistenziale di Annita viene sconvolta dall'arrivo inaspettato di David, giunto dall'Inghilterra come volontario del w.w.o.o.f. nelle attività agricole della cascina e appassionato lettore di poesie con cui lei, a poco a poco, scopre di avere una profonda sintonia. Qualcosa cambia per sempre, Annita scopre l'amore e si trasforma in donna insieme a David che, giunto al termine della sua permanenza in Italia, dovrà separarsi da lei. Restare o raggiungerlo? Cambiare vita per sempre o rinunciare alla felicità? Solo il cuore potrà deciderlo e darle il coraggio di compiere la svolta definitiva.

Annita è una ragazza giovane, trascorre le giornate prendendosi cura della cascina in cui vive, leggendo e disegnando. La sua è un'esistenza semplice e ripetitiva, incontra spesso nuovi volontari ma questi non accendono il suo interesse. Tutto cambia quando un giorno arriva inaspettatamente David: inglese, affascinante, maturo conquista subito l'attenzione di Annita.
Il destino li vuole uniti, trascorrono le loro giornate sotto il sole e tra sguardi e gesti innocenti sboccia l'amore. Un pizzico di poesia rende il tutto ancora più romantico. Ma ogni cosa ha una fine e David deve tornare a casa, ha una vita che lo aspetta.
Solo uno dei due avrà il coraggio di fare il grande passo.


I due personaggi sono molto diversi, la loro differenza di età è notevole e devono combattere contro i giudizi di tutte le persone che li circondano. Annita, grazie a questa nuova amicizia, cresce e finalmente trova il coraggio di prendere decisioni senza l'influenza del fratello. 
David si trova in Italia per fare delle ricerche sul suo passato e l'incontro con la dolce ragazza lo rinvigorisce, insieme sono felici. 


"Com'era strano conoscere il sapore dei suoi baci. Com'era familiare per me ogni cosa che apparteneva a lui e com'era bello il suo sorriso composto. L'emozione mi tolse il fiato, mi accorsi che desideravo le sue braccia e quel profumo particolare che sapeva di protezione."




I paesaggi descritti sono molto suggestivi, la voglia di prendere il treno e partire verso la campagna persiste nelle pagine. Leggere del w.w.o.o.f. è stato molto interessante, scoprire una realtà nuova è sempre divertente.
Nel libro si alternano momenti intensi a momenti che spesso ho trovato superflui e lievemente noiosi e i sentimenti provati dai protagonisti spesso restano in secondo piano.
Le scene di vita quotidiana sono parte essenziale del libro ma in alcuni casi eccessive. Inoltre parti con grande potenziale non sono state approfondite adeguatamente. La storia è carina e l'ambientazione gioca un ruolo importante ma il finale lascia un po' con l'amaro in bocca. Ci sarà un secondo libro? Vedremo...
Piacevole... ma si può sempre migliorare!
"Non c'è felicità più grande di essere amati dai propri simili e di sentire che la nostra presenza aggiunge qualcosa alla loro gioia."


Nessun commento:

Posta un commento