Ultime recensioni

venerdì 23 giugno 2017

IL RIBELLE (Serie Lupi di Sangue #2) di Elisabetta Tadiello ed Elena Bertani



Una notte, mentre il modo all'esterno continua imperterrito la sua folle corsa, il tempo si ferma tra le lenzuola disordinate di una camera da letto al The Night. Riley è riuscito ad allontanarsi dal suo passato traumatico ed ora è pronto a rivelare tutti i suoi segreti ad Anastasia, la sua anima gemella che è diventata tutta la sua vita. Passato e presente si alternano, svelando come il licantropo, creato per essere un ribelle, sia diventato un uomo che ha cambiato il proprio destino.

Avevo letto il primo capitolo “Il sangue della luna” della serie “Lupi di Sangue” e ne ero rimasta piacevolmente sorpresa. Con questo capitolo intermedio, le autrici hanno saputo conquistare il mio cuore.
Ho letto nei ringraziamenti che la stesura di questa storia non era stata programmata, ma il personaggio di cui si parla è quello che ha fatto breccia nel cuore della maggior parte delle lettrici. E così eccomi qui a parlarvene.
Il libro ci racconta la storia di Riley dal principio. Da quando era solo un bambino e i lupi hanno ucciso i suoi genitori e morso lui trasformandolo in un lupo e da allora non ha più saputo nulla di Hanna, sua sorella.
Riley è stato trasformato e rapito da un branco di lupi che vogliono fare di lui un guerriero freddo e spietato. Per ottenere un risultato ottimale, viene sottoposto ad un duro addestramento, fatto di violenza e tortura non solo fisica ma anche psicologica. Ma, come dice il titolo stesso del libro, non riusciranno a corrompere la sua anima, non sarà mai come loro vogliono che sia.

“Preferisco morire che vivere come un assassino.”



Riley è un personaggio forte e coraggioso che, nonostante tutta la violenza subita e il dolore sopportato, non si è lasciato piegare dagli eventi, non si è lasciato offuscare il cervello dalla rabbia e dalla vendetta e dalla sete di sangue, ma soprattutto è rimasto fedele ai propri ideali e agli insegnamenti ricevuti dal padre. Si può affermare con assoluta certezza che non abbia scelto la via più facile. Da quest'esperienza ha imparato a non fidarsi di nessuno.

“Il mio lupo ulula fiero. Uniti, consapevoli dei rischi, ci stiamo ribellando. Da quando mi hanno trasformato, per la prima volta, non stiamo cedendo, stiamo dimostrando il nostro valore e ne siamo orgogliosi.”



Chi ha letto il primo libro, sa che cosa è successo dopo e come Riley sia arrivato nella vita di Anastasia. Se non lo avete letto invece, vi consiglio vivamente di farlo.
Il racconto è breve, scritto molto bene e si legge tutto d’un fiato. In una danza tra passato e presente, non potrete che restare affascinati da questo personaggio. Lo stile delle autrici è semplice e diretto e, in questo caso, anche particolarmente crudo. Se non lo avessi saputo, non avrei mai detto che è stato scritto a quattro mani.
Non vedo l’ora di leggere il capitolo successivo della serie!!! Consigliato a tutti gli amanti del fantasy.

Per leggere la recensione del primo capitolo, cliccare sull'immagine!!



Elena ed Elisabetta hanno la stessa età, lo stesso lavoro, la stessa passione per la lettura, per film e telefilm ma soprattutto, la stessa passione per l'amicizia. Unite da un profondo legame hanno lavorato sodo per realizzare i loro sogni. Hanno creato e visto evolversi i personaggi dei loro romanzi e continuano a farlo ogni giorno per trasmettere ai lettori tutto il loro entusiasmo.


Nessun commento:

Posta un commento