Ultime recensioni

lunedì 22 maggio 2017

LA DOPPIA VITA DI AMY BENSEN - Bugie e Segreti di Lisa Renee Jones




Sei anni fa, Chad si è messo alla ricerca di un tesoro pericoloso, ma la caccia si è rivelata mortale quando la casa della sua famiglia è stata data alle fiamme e i suoi genitori sono morti. Così, per proteggere sua sorella Amy da ulteriori rappresaglie, Chad le ha creato una nuova identità, le organizzato una nuova vita con l'aiuto di un amico, e le ha lasciato credere che fosse morto anche lui.
Ma gli uomini che avevano incaricato Chad di trovare il tesoro hanno seguito le sue tracce, l’hanno imprigionato e torturato per scoprire dove l’ha nascosto. Quando ormai pensa di essere spacciato, una donna bellissima dai capelli scuri di nome Gia lo aiuta a fuggire, promettendogli di condurlo dal suo peggior nemico. Chi è questa donna misteriosa e perché lo sta aiutando? Mentre cerca di dipanare i profondi misteri del passato, Chad sente che si sta innamorando di lei, ma sa di non potersi fidare di nessuno se non vuole mettere a rischio ciò che conta davvero per lui: la sicurezza di sua sorella Amy e la sete di vendetta.

Eccoci arrivati al clou della storia. Chi ha letto i precedenti capitoli della serie troverà in questo romanzo le risposte ai vari interrogativi posti durante lo svolgimento di tutta la vicenda. Nei primi due libri abbiamo conosciuto Amy, aka Lara, una giovane donna scampata al rogo in cui ha perso tutta la sua famiglia, costretta a cambiare identità e città per evitare di cadere nelle mani di chi la vuole morta. Amy credeva di essere l’unica sopravvissuta invece, come abbiamo letto alla fine del precedente romanzo, scopre che anche suo fratello Chad è ancora vivo. Già, ma dove si nasconde?
Lo scopriremo proprio in BUGIE E SEGRETI in cui è appunto Chad il protagonista. Lo ritroviamo rinchiuso, legato e torturato. Sheridan Scott, il magnate del petrolio, vuole da lui l’unica cosa che lo farà diventare invincibile. 

«Forse Sheridan ha bisogno che resti in vita per ottenere quello che vuole, ma se fossi in te non lo sottovaluterei, potrebbe torturarti». […] «Ci sono mille modi per ferirti senza farsene accorgere. Lo sai tu e lo sa lui. Ti farà parlare».

Chad è un cacciatore di tesori, una specie di Indiana Jones un tantino mercenario, ritrova pezzi unici e pregiati per conto di terzi e li rivende a caro prezzo. Chad è un tipo tosto, abituato a non abbassare mai la guardia, per salvare suo padre, un ricercatore di chiara fama, dal ricatto di gente senza scrupoli, ha nascosto quello che Scott cerca disperatamente. La sua scoperta ha dell’incredibile e se cadesse nelle mani sbagliate cambierebbe per sempre le sorti dell’umanità. Dopo la morte dei genitori Chad ha trascorso gli ultimi sei anni a nascondersi per proteggere oltre che se stesso, anche la sorella. Lavorando nell’ombra e grazie all’aiuto di un amico fidato, è stato facile per lui organizzare e coordinare le fughe di Amy.

Purtroppo però qualcosa va storto e Chad viene catturato. Le cose per lui potrebbero peggiorare, Scott è disposto a tutto pur di accaparrarsi l’oggetto del desiderio, grazie all’intervento di Gia, una ragazza che fa parte del suo staff, scongiura il pericolo. Chad riesce, quindi, a fuggire.


«Ce ne andiamo subito». Mi volto per andare a chiamare Gia, ma è accanto a me, con le scarpe in mano.

 «Ho sentito. E sarà meglio che quel noi voglia dire io e te, perché non te ne andrai da solo.Non dopo che ti ho lasciato perquisirmi».



A questo punto la domanda sorge spontanea: qual è il ruolo di Gia in tutto questo? Chad non può lasciarsi incantare da un bel faccino e da un corpo da sballo. E anche se sente l’attrazione tra loro crescere sempre più, non può fidarsi. L’ultima volta che ha creduto a una donna, infatti, questa lo ha tradito e consegnato al nemico. È un bel problema, non c’è che dire. Comunque la cosa fondamentale ora è ritrovare Amy, sperando sia al sicuro, sana e salva e spiegarle la verità.

… Ma quelle parole, “un mostro”, continuano a ronzarmi per la testa. È così che Amy mi vedrebbe se sapesse che sono stato io a causare tutto questo.

Tra i tre questo è il romanzo meglio riuscito, la storia, infatti, dinamica, vivace, adrenalinica al massimo, è ben strutturata proprio come un vero e proprio action movie. La narrazione, sempre in prima persona, segue il POV del protagonista maschile. La successione continua dei colpi di scena mantiene la tensione ad alti livelli. É una lotta contro il tempo quella che viviamo attraverso gli occhi di Chad, una corsa per la sopravvivenza in cui è buona regola non fidarsi di nessuno.

So che non le farò del male, ma lei no. Non può saperlo. Sono uno sconosciuto e lei deve imparare che fidarsi di chiunque ha un prezzo, specialmente se c’è Sheridan di mezzo.

Lo ripete spesso Chad, il suo diventa quasi un mantra fondamentale per rimanere concentrato perché una cosa è certa: la vicinanza di Gia non gli facilita le cose. Nonostante, infatti, la ragazza faccia di tutto per farsi accettare, non riesce a convincerlo del tutto. Troppi sono i misteri che circondano la sua entrata in scena. Inoltre, durante la fuga si verificano parecchie coincidenze, saltano le coperture e la salvezza appare ogni volta più lontana. Come in una sorta di corsa a ostacoli, ogni volta che viene sciolto un dubbio, un altro si ripropone.
 Gia fa di tutto per farsi accettare, ma Chad non è un tipo facile da convincere. Gli resta comunque accanto perché anche lei consegue lo stesso scopo: evitare che Sheridan arrivi al cilindro.

Quel minuscolo cilindro è capace di generare abbastanza energia pulita da alimentare il mondo e distruggere l’industria petrolifera, e Sheridan Scott con essa.

Ma non è tutto, Gia ha anche un carattere complesso, l’alternanza di fragilità e forza crea un mix pericoloso e Chad fatica a resisterle. Per alcuni aspetti lei gli ricorda la sorella, come Amy ha bisogno di protezione; d’altro canto però, il suo atteggiamento guardingo e le continue domande fanno di lei una possibile nemica. Chad arriva alla conclusione che Gia abbia qualcosa da nascondere, la sua intenzione è quella di scoprire la verità ma anche di starle lontano. Tuttavia il fascino della ragazza è tale da non dargli tregua. E alla fine i due protagonisti finiscono per cedere alla tentazione che entrambi tentano di evitare. Il loro è un rapporto complicato fatto di forte erotismo e di grande diffidenza.

In una escalation di colpi di scena, in cui nulla è scontato, si arriva a conoscere la verità. Chad avrà di fronte molte incognite da superare e delusioni da digerire. Le amicizie che sembravano fidate si spezzeranno mentre nasceranno alleanze ritenute all’inizio improponibili.
 Che dire? BUGIE E SEGRETI è davvero una spy story con i fiocchi!
Consigliatissimo!



Per leggere la recensione dei capitoli precedenti, cliccare sull'immagine!!


Lisa Renee Jones è autrice dell’acclamata Inside Out Series, che sarà presto una serie TV. Con le serie Tall, Dark and Deadly e La doppia vita di Amy Bensen è stata diversi mesi in classifica su New York Times e USA Today. Da quando ha iniziato a scrivere nel 2007, ha pubblicato più di 40 libri tradotti in tutto il mondo.


Nessun commento:

Posta un commento