Ultime recensioni

giovedì 27 aprile 2017

LA ROSA DEL CALIFFO di Renée Ahdieh


Dall'autrice del bestseller La moglie del califfo

Shahrzad è stata la moglie del califfo del Khorasan. Era giunta nella sua dimora con lo scopo di vendicare la morte di altre fanciulle andate in sposa a lui. Poi il suo piano è saltato, Khalid non è infatti il mostro che tutti credono. È un uomo tormentato dai sensi di colpa, vittima di una potente maledizione. Ora che è tornata dalla sua famiglia, Shahrzad dovrebbe essere felice, ma quando scopre che Tariq, suo amore d’infanzia, è alla guida di un esercito e sta per muovere guerra al califfo, la ragazza capisce che deve intervenire se vuol salvare ciò che ama. Per tentare di evitare una sciagura, spezzare quella maledizione, ricongiungersi a un uomo di cui ora scopre di essersi innamorata, Shahrzad farà appello ai suoi poteri magici, a lungo rimasti sopiti dentro di lei.
Ho adorato questa serie dell'autrice Ahdieh. Facendo un piccolo riassunto del precedente romanzo, La moglie del califfo, Shahrzad è stata data in moglie al califfo Khalid. Quest'ultimo viene considerato da tutti un mostro, perché dopo la prima notte di nozze uccide la propria sposa. Quello che nessuno sa, è che Khalid è sotto una maledizione scagliata da una strega e non può cambiare quella realtà. Quando arriva Shazi e la sua voglia di combatterlo e di vendicare la morte di Shiva, la sua migliore amica, le cose cambiano. I due giovani ragazzi si innamorano.

In questo secondo capitolo, Khalid cerca di dimenticare Shazi che è sparita durante un incendio che ha visto il popolo di Korasan in rovina. Quando Shazi si trova di nuovo tra la sua gente capisce di dover cercare un sistema per distruggere la maledizione e tornare da Khalid, di cui è follemente innamorata.




Shahrzad è una bellissima eroina moderna in un tempo diverso. E' tenace e forte. Non si fa comandare dagli uomini ma nello stesso tempo ha un grande rispetto per il padre che, nonostante il suo modo di fare ambiguo ed egoista, ama senza riserve. Il suo amore per Khalid è dolce e travolgente. Due anime perse che si sono ritrovate. Sullo sfondo del deserto, fra gli sfarzi di Califfi ed emiri, questo romanzo è energia.



Khalid è un personaggio fantastico. Forte e indomito. Comanda il suo esercito con polso ma umanità. Ama Shazi e la definisce più di una volta "l'unica cosa importante della mia vita". Questo personaggio cresce in modo esponenziale in questi due capitoli. E' sempre vittima dei suoi sensi di colpa per le sue spose e il suo popolo. Quando Shazi gli chiede di combattere con lei per far sì che la maledizione scompaia, non ci pensa due volte e affronta con lei i pericoli. Insieme.

"Era perché loro due erano due metà di un tutto. Lui non le apparteneva, così come lei non apparteneva a lui. Fra loro non si trattava di possesso. Si trattava di eesere fatti l'uno per l'altra, di essere inseparabili."

Questo romanzo è un tripudio di emozioni. Passione, amicizia, senso di famiglia e di appartenenza e amore. Con quel pizzico di magia che non guasta mai, La Rosa del Califfo è un romanzo che fa sognare ogni lettore. Davvero consigliato!


Renée Ahdieh vive a Charlotte, in North Carolina, con il marito e il loro cane. La rosa del califfo è il seguito del suo primo romanzo di grande successo, uscito per la Newton Compton in Italia, dal titolo La moglie del califfo.

Nessun commento:

Posta un commento