Ultime recensioni

venerdì 28 aprile 2017

Book Tour: Retaliate by M.N. Forgy



Being the Vice President of the Sin City Outlaws Motorcycle Club comes with its perks.
Respect, power, and easy women whenever I want. I have control in everything I do.
Because of that, I wasn’t expecting my president to put me on babysitting duty, and on a female cop of all fucking people. I kill law enforcement, not protect them. 

Alessandra pretends to be the good-guy hiding behind that shiny badge. But I see the darkness dancing in her eyes, and it draws me to her in the worst way. I want to devour that act of innocence, pull her over the line of justice, and into my bed.

I just wasn’t expecting the handful of secrets I got behind that badge of honor I ripped from her chest. Because now, we’re retaliating against a common enemy together.

Essere il Vice President del club dei Sin City Outlaws Motorcycle ha i suoi benefici. Rispetto, potere, e femmine facili ogni volta che voglio. Ho il controllo su tutto che faccio. Per questo motivo, non mi aspettavo che il presidente mi desse un compito da babysitter di una donna poliziotto, tra tutte le fottute persone. Io uccido i tutori dell’ordine, non li proteggo.
Alessadra pretende di essere una brava ragazza e di nascondersi dietro al brillante distintivo. Ma io vedo un’ombra danzare nei suoi occhi, e mi attrae verso di lei nel peggior modo. Voglio divorare quell’atto d’innocenza, spingerla oltre la linea della giustizia, fin nel mio letto.
Solo non mi aspettavo quella manciata di segreti che ho trovato dietro il distintivo d’onore che le ho strappato dal petto. Perché ora ci stiamo rivalendo insieme contro un nemico comune.
(Traduzione di QueenAnne)
Siamo giunti al terzo capitolo della serie dei Sin City Outlaws da me tanto attesa. Chi ha avuto la fortuna di leggere i primi romanzi, ha ora l’opportunità di continuare a conoscere il gruppo dei motociclisti di Las Vegas. Il club dei Sin City è formato da uomini “tosti”, con giubbotti di pelle e tatuaggi, i quali, a cavallo delle loro moto, sanno come farsi rispettare. Capo assoluto del club è Zeek De Luca (abbiamo conosciuto la sua storia nei primi libri della serie, REIGN e MERCY), e solo il nome è sinonimo di pericolo. Chi gli giura fedeltà gode di duratura protezione poiché è ancora lui a dettare le regole.  Dico ancora perché nonostante tutto, i fratelli gli hanno perdonato il fatto di essersi innamorato del suo nemico, lo sceriffo Jillian Adams e di averlo imposto come regina del club. Ora che sta per diventare padre, Zeek dedica la maggior parte del tempo alla famiglia mentre tutto il lavoro del club ricade sulle ampie spalle del suo vice, Felix.

Felix si occupa di tutto e porta avanti gli affari del gruppo. La politica è sempre la stessa: chiunque si mette contro di loro, non ha scampo. Felix è un uomo potente, dotato della giusta dose di cattiveria e spietatezza, utile per cavarsela in quel mondo ai confini della legalità in cui per sopravvivere è buona cosa guardarsi le spalle.
I Sin City Outlaws non sono mai scesi a compromessi, grazie a Zeek sono stati capaci di non lasciarsi risucchiare dalle sirene tentatrici dei facili guadagni della mafia, rimanendo un gruppo forte e coeso. Tuttavia la scelta presa porta con sé inevitabili responsabilità e altrettanti pericoli da cui guardarsi. Quando questi, però, arrivano a minacciare la famiglia del capo o i loro amici, tutto il gruppo fa quadrato per risolvere, con minimi danni, la situazione. 

Family and Brotherhood, and I bleed brotherhood I just have to learn the family part. All I know. I trust my fellow brothers with my life, as they do mine.

Zeek chiede a Felix di occuparsi di Alessandra, la migliore amica di Jillian nonché poliziotto e un tempo sua collega, e di vegliare su di lei. La richiesta non viene accolta con entusiasmo, per Felix, a dire il vero, occuparsi di Alessandra rappresenta un affronto alla sua etica e a quella di tutto il gruppo. 

 They don't call me Felix the Cat for nothing. I will eat Blue Bird with a fucking smile on myface. 

Occuparsi del nemico non ha certo lo stesso significato che salvargli la vita, tuttavia la parola del capo è ancora legge per i Sin City e lui non può fare a ameno di eseguire gli ordini. Il contatto quotidiano porterà i due a conoscersi e ad avvicinarsi sempre di più. 
Alessandra è una ragazza forte, un poliziotto capace, collega di Jillian, insieme hanno vissuto molte avventure, hanno riso, si sono scambiate confidenze e hanno risolto molti casi. È anche la sua migliore amica, e quando può, non le fa mancare il suo aiuto.   
Di pattuglia sulle strade di Vegas è abituata alla vita violenta della città e a dirla tutta, nonostante il suo aspetto da brava ragazza, sa farsi rispettare e non disdegna di ricorrere al gioco sporco per raggiungere lo scopo. Non si fa scrupoli di usare le maniere forti per un’informazione necessaria ed è capace di chiudere un occhio davanti a situazioni compromettenti, per il bene della causa. Felix capisce di avere davanti una donna complicata, diversa dalle altre, individua il suo lato oscuro dietro allo sguardo da brava ragazza. La presenza di demoni nel fondo del suo animo è rappresenta una sfida che vuole vincere a tutti i costi. Il mistero lo attrae e Alessandra diventa la sua priorità. Stare accanto a lei non equivale soltanto a ubbidire a un compito assegnato; c’è in ballo molto di più e Felix ha voglia di scoprire di che si tratta. 

I recognize sin when I look it in the eye. I'm drawn to it, and I'm drawn to Alessandra like a reaper is to an angel. I want to drag her into my world and tear her apart. I hate that I'm like that, but it's what I was raised to do. [...] I know for a fact, she's a badass bitch. I've just met my match.

In effetti Alessandra custodisce un terribile segreto, qualcosa riguardante il suo passato, di cui non ricorda quasi nulla. Purtroppo però, come spesso accade, circostanze inaspettate la mettono di fronte alla dura realtà. Per Alessandra sapere di essere stata adottata è l’inizio di un processo irreversibile verso la verità. Chi è veramente? Cosa si nasconde dietro ai volti senza nome che affollano i suoi incubi notturni? Le risposte non saranno piacevoli, anzi, al contrario; l’orrore e la violenza che incontrerà nel suo viaggio a ritroso verso la piena coscienza di sé, rischieranno di annientarla e ci vorrà molta forza e tutto l’aiuto di Felix per riuscire a sopravvivere.
Ancora una volta M. N. Forgy ci stupisce con un racconto carico di adrenalina. Dalla sua sapiente penna questa volta scaturisce una storia davvero appassionante e misteriosa che, oltre ad approfondire l’ambiente esaltante dei bikers, mette in evidenza un mondo sommerso di clandestinità e ferocia che ci lascia senza fiato. Conoscere il lato oscuro di Alessandra servirà a farci amare di più il personaggio: lei è stata una vittima di un destino crudele che avrebbe potuto spezzarla ma che, al contrario, le ha fornito tutte le armi per diventare la donna forte che è ora. Alessandra è riuscita ad alzare la testa e a riscattarsi, ha conosciuto l’amore di una famiglia, l’affetto degli amici, si è distinta sul lavoro dimostrando di possedere i così detti attributi. Non biasimiamo il suo comportamento, ma amiamo la tenacia che anima ogni sua azione.
Felix è un capo all’altezza, con una sola parola, violento quanto basta, si muove sempre nel rispetto dell’etica comportamentale del gruppo. Non è facile, quindi, per lui considerare Alessandra senza la divisa, anzi quasi impossibile. Contrasta il poliziotto ma non può sottrarsi al fascino della donna.  

"I don't love you", I whisper into the back of her head, making sure she knows I'm not the prince to save her from her fucked up world. I'm the villain in the world, and that needs to be very clear.
"I don't love you back," she mutters.

Felix e Alessandra sono simili, entrambi forti e meritano di avere un’opportunità. Lei cerca disperatamente un posto cui appartenere e lui ha bisogno di una donna che non lo giudichi. La suspance e il mistero accompagneranno il viaggio dei nostri eroi verso il lieto fine che, seppur scontato, apparirà più che mai legittimo.

Se siete amanti delle emozioni forti e avete voglia di godervi una passione travolgente, questo libro fa per voi. Ve lo consiglio.   





“So, you came here to what, let loose?” I ask suggestively, lust hanging from the tip of my tongue.

She looks up through hooded eyes, her hands fidgeting with the hem of her shirt.

Taking a small step, I invade her space. Using my finger, I tuck it firmly under her chin making her look me in the eyes. God, she’s so fucking soft to touch, my hands itch to take advantage of her body and soul. That’s what I do, I devour innocent women, and scar their souls to the point they’re damaged goods.

“Were you going to fuck one of my men tonight, Alessandra?” I ask hastily.

Her throat bobs as she swallows, fire igniting her eyes as she pulls away. She’s a pistol and not the kind you love and shine every day with care. More like the kind you’re scared to use because it may backfire on you at any minute.

“So what if I was? Why do you care?” She raises a challenging brow, her voice sharp. A burning sensation combusts in my chest thinking about her riding one of my guy’s dicks.

“I forbid you to open your legs to any of my brothers, do you understand?” My rash decision comes from an unknown place. An insatiable hunger beading at the tip of my dick.

Her jaw drops, and her hands curl into fists.

“Who do you think you are to dictate who I screw?” she scowls.

My temples pound with annoyance and anger, done with this back and forth.

Leaning down my lips a hair’s length away from her face, I intimidate her to the point she looks away and purses her lips.

“Maybe you didn’t get the memo, Blue Bird, but now that Zeek is playing daddy… I run this fucking city. Therefore, I say who you fuck, and don’t fuck.”

Her chocolate eyes snap to mine, and I know I have her full attention. Which I want, I want her to look at me, to really see me. All of me.


Retaliate (Sin City Outlaws Book 3) by M.N. Forgy is
NOW LIVE!

Per leggere le nostre recensioni di questa serie, cliccare le rispettive immagini!!



M.N. Forgy was raised in Missouri where she still lives with her family. She's a soccer mom by day and a saucy writer by night. M.N. Forgy started writing at a young age but never took it seriously until years later, as a stay-at-home mom, she opened her laptop and started writing again. As a role model for her children, she felt she couldn't live with the "what if" anymore and finally took a chance on her character's story. So, with her glass of wine in hand and a stray Barbie sharing her seat, she continues to create and please her fans.


Stalk Her:  Website | Facebook | Twitter | Goodreads



Nessun commento:

Posta un commento