Ultime recensioni

lunedì 13 marzo 2017

THE WILD BOY di Samantha Towle


Tru Bennett, giornalista musicale, è riuscita in un’impresa impossibile: conquistare il cuore di Jake Wethers, il tipico bad boy, per giunta rockstar. Ora stanno progettando di sposarsi e di vivere insieme negli Stati Uniti. Naturalmente a Tru mancano Londra e la sua migliore amica, Simone, ma la vita con Jake a Los Angeles è fantastica. O almeno così aveva immaginato… Perché in realtà essere una coppia molto nota può comportare conseguenze pesanti: dirigenti musicali avidi, paparazzi dietro l’angolo, il passato di Jake sempre in agguato. A peggiorare il clima arriva la riluttanza di Jake ad avere figli: sarebbero solo il modo per dire addio al suo successo. Tru ama Jake più di ogni altra cosa, ma la crisi minaccia di distruggere tutto quello che hanno costruito. E se l’amore che li unisce non fosse sufficiente?
Secondo volume di The Storm, ecco a voi The Wild boy, la serie che segue la storia di Jake e Tru, la coppia più seguita dai tabloid americani. Vi ricordate la caccia spietata che facevano loro nello scorso volume, no?



«Ma come fai a trasformare in sesso una cosa così semplice come la mia proposta di fare il bagno?»,
 gli chiedo ridendo, alzandomi dalla sdraio.
 Mi tolgo gli occhiali da sole dalla testa e li lascio
sull’asciugamano. 
Con le mani sui fianchi, lo fisso.
Gli occhi di Jake scorrono di nuovo sul mio corpo. 
«Se ci sei tu di mezzo, tesoro, il sesso c’entra sempre»

Ci troviamo su una delle isole Figi e Jake e Tru si stanno finalmente godendo un pochino di tempo solo per loro due, per stare lontano dai riflettori che son sempre puntati su Jake, Dopo tutti gli alti e bassi che hanno avuto, i problemi di Jake con le sue dipendenze ed il problema di Tru a conciliare tutto ciò, la nostra coppia finalmente sta cercando di ritrovare il proprio spazio nel mondo, di mettersi con i piedi per terra dopo le montagne russe emotive che hanno attraversato nel corso del precedente volume.
Ma a volte, qualsiasi bolla uno cerchi di costruire attorno a sè è destinata a esplodere quando il mondo sembra voler a tutti i costi entrare prepotentemente nella vita altrui.
Come si fa a passare dalla gioia più assoluta di fronte alla proposta di matrimonio dal fidanzato più sexy del pianeta, a sentirsi con un pugno di mosche in mano, all'idea che i loro programmi di vita sembrino viaggiare su binari paralleli sulle cose che più contano?



Jake non vuole figli, io sì. Questo ci mette su due piani diversi. Cazzo.
Come sono arrivata da una seconda proposta di matrimonio e un’immensa felicità alla possibilità di un futuro vuoto nel giro di pochi minuti?

Ritornare a casa è come svegliarsi da un sogno, soprattutto ritrovare nella casa di Jake molti di quegli aspetti che la mettevano sempre in dubbio, sbattendole in faccia il suo passato.
Certamente la star più in vista del momento si trova sulla buona strada, ha messo la testa a posto ed è follemente innamorato della ragazza che sta al suo fianco, che dio volendo condividerà tutta la sua vita, nel bene e nel male, perché si sa, se qualcuno ha visto il peggio di te e nonostante ciò ha continuato a starti accanto, allora è il caso che non lo lasci sfuggire.


Voglio essere l’uomo che lei crede che io possa diventare. Farò tutto per lei.
Non posso perdere Tru, è la mia ragione di vita. È il mio tutto.

Se c'è una cosa che abbiamo imparato è che il passato è in parte la causa su cui si fondano i problemi del presente, i nostri dubbi, le nostre incertezze. Proprio questo Jake lo capirà in un momento di estrema vulnerabilità di Tru, arrivando a capire, solo dopo essersene andato, che a volte di fronte a certe scosse che la vita ci dà, dobbiamo prima trovare il tempo per far da spalla a chi ci sta a fianco e poi per noi.
In tutto ciò la risposta è solo una: riuscirà Jake a sistemare il pasticcio che ha combinato o saranno i demoni del suo passato a parlare per lui, riscrivendo una storia già vissuta?

Devo dire che ogni volta che mi trovo di fronte alla Towle il mio cuore fa una piccola capriola nel petto, perché, non so come, riesce sempre a farmi piacere i suoi protagonisti, le sue storie, nonostante a volte odi profondamente i personaggi maschili.

Prendete Jake, per esempio. L'ho odiato profondamente ma non so come nè dove, Samantha Towle me lo ha fatto piacere al punto che speravo con tutto il cuore di trovarne uno simile per me.
Poi però, la realtà ha vinto lo scontro contro i miei sogni, facendomi capire che la bellezza dei libri sta nella quantità di sogni e vite che ci regalano.


Per leggere la recensione del primo capitolo, cliccare sull'immagine!!



Samantha Towle ha iniziato a scrivere mentre aspettava il primo figlio. Ha finito Nonostante tutto ti amo ancora cinque mesi dopo e da allora non ha più smesso di scrivere. The Wild Boy è il secondo capitolo della serie bestseller The Storm, di cui la Newton Compton ha già pubblicato The Bad Boy. Vive con il marito e i figli nell’East Yorkshire.


Nessun commento:

Posta un commento