Ultime recensioni

martedì 14 marzo 2017

LO SBAGLIO di Elle Kennedy



John Logan, tra i ragazzi più popolari dell’università, può avere qualsiasi ragazza. È una stella dell’hockey, ha fascino da vendere e nessuno ha il coraggio di negargli nulla. Ma dietro il suo sorriso assassino e quei modi di ragazzo sicuro di sé, si nasconde una crescente disperazione per quello che lo aspetta dopo la laurea. Una strada senza uscita e il progetto di una vita in cui non si riconosce. Un incontro sexy con la matricola Grace Ivers è la distrazione perfetta per non pensare al futuro, ma quando per un banale errore manda a monte la loro avventura, Logan decide che trascorrerà l’ultimo anno cercando di ottenere una seconda possibilità. Questa volta però le regole del gioco le detta lei, e non ci saranno concessioni né scorciatoie…
È John Logan, uno dei ragazzi più popolari della Briar. E io sono Grace Ivers, una delle migliaia di ragazze con una cotta per lui.



La voglia di baciarla mi assale e l'elettricità che aleggia nell'aria mi toglie il respiro.


Ciao Cosmo Lettrici, com'è iniziata la vostra giornata? Oggi vi parlerò di Lo Sbaglio di Elle Kennedy, un romanzo con un protagonista che abbiamo conosciuto in Il Contratto. Lo Sbaglio come storia prometteva bene ma... sono rimasta insoddisfatta, mi aspettavo anche un epilogo decisamente diverso. Non dai protagonisti ma dal suo insieme. John Logan è il protagonista maschile, è bello da mozzare il fiato, è un giocatore di hockey ed è innamorato della ragazza del suo migliore amico... Fino a quando non incontrerà Grace. Ma Grace è una matricola e lui non "si fa" le ragazze che frequentano il primo anno...
Grace è la classica studentessa modello, timida e riservata che non si sognerebbe mai e poi mai di essere guardata da uno dei ragazzi più belli del campus. Il loro incontro accadrà per caso, o meglio per sbaglio, ma tutto può succedere all'interno dello studentato di un college, specialmente alla Briar... e a Grace piacerebbe molto perdere la verginità con Logan, peccato che ha una migliore amica che non è tra le migliori e, a causa della poca fiducia e di un messaggio di troppo, Grace deciderà di prendersi una pausa da Ramona e anche da Logan. Le vacanze estive sembrano proprio fare al caso suo.

Ero venuto a mettere la parola fine e invece le sto mettendo il cazzo nella bocca calda e bagnata. Sia benedetto chi ha inventato i pompini.




Ho rovinato tutto, ma prometto di rimediare. Non voglio nessun'altra ragazza. Voglio solo un'altra opportunità.

Grace sembra la giusta distrazione al momento giusto, peccato che Logan non riesca a fare a meno di pensare a lei. Più i suoi pensieri sono concentrati su quella ragazza e meno penserà alla ragazza del suo migliore amico. Il rapporto che Logan ha con i suoi amici barra coinquilini è molto bello e sarà proprio la ragazza di Garrett, che abbiamo conosciuto nel primo libro, a chiarire le cose con Logan dal momento che quel suo atteggiamento è diventato quasi pesante. Solo quando Hannah gli chiarirà la situazione, finalmente John capirà che non era Hannah quella che voleva, ma quello che Hannah e Garrett hanno insieme, e così il suo cervello penserà subito a Grace. Ma JL non può fare programmi a lungo termine, il suo futuro è stato quasi programmato a causa del padre alcolizzato... e rovinerà tutto... ma ci sarà qualcuno che ha così a cuore il futuro di Logan che rimedierà (ma questo lo scopriremo solo alla fine). La vera domanda è: cosa farà Logan per rimediare con Grace? L'estate è ormai finita e JL si è messo in testa di conquistarla. Ben presto quella conquista si trasformerà in qualcosa di più... 
Nell'insieme non è un brutto romanzo ma mi aspettavo qualcosa di più e qualcosa anche di più veritiero. Grazie a Logan e ai pov alterni il romanzo ha mezzo punteggio in più. Non vedo comunque l'ora di scoprire le storie di Dean e Tucker, gli altri due protagonisti di questa serie.


Per leggere la recensione del primo capitolo, cliccare sull'immagine!!



Elle Kennedy è cresciuta a Toronto, Ontario. Autrice di romanzi d’amore contemporanei, ha un debole per le eroine forti e gli uomini alfa, sensuali e determinati, e ama aggiungere pericolo e sesso quel tanto che serve per rendere tutto molto, molto più interessante.


Nessun commento:

Posta un commento