Ultime recensioni

martedì 7 marzo 2017

IZABELLA (Men of Honor 1.5) di Kristen Kyle


TITOLO: IZABELLA
AUTRICE: KRISTEN KYLE
SELF PUBLISHING
NOVELLA DELLA SERIE MEN OF HONOR 1.5
GRATUITO SU AMAZON
Ho attraversato l’inferno per ottenere l’amore dell’uomo che ha tentato di distruggere la mia famiglia.
Ho lottato per guadagnarmi il diritto di governare al suo fianco.
Ho vinto il suo cuore, ma questo non è bastato a guarire la sua anima.
Nikolaj Sokolov è rotto.
Il suo passato ci impedisce di essere felici.
I suoi incubi condizionano il nostro presente.
Pensavo di essere la sua regina.
Mi sono sbagliata.
Sono la sua debolezza.


«Ya lyublyu tebay» sussurrò.
 «Ya lyublyu tebay, Izabella.»

In occasione della festa di San Valentino, Krysten Kyle ha deciso di omaggiare le sue lettrici, con una novella a coronamento della storia d'amore tra Koljia e Izabella. San Valentino è ormai passato anche quest'anno, ma la novella è rimasta ad attendervi sulle piattaforme online per essere scaricata gratuitamente da tutte coloro che lo desiderano. Un omaggio gradito che vi terrà compagnia in attesa che il prossimo romanzo della serie Men Of Honor, quello incentrato su Vincent, venga pubblicato.

Prima di iniziare la lettura della novella, è consigliabile, per evitare di auto spoilerarsi il finale, aver già letto il primo libro della serie, Nikolaj, anche perché questa novella si colloca temporalmente tra il 29° e il 30° capitolo del primo libro. Sarebbe complicato coglierne tutte le sfumature senza avere un idea precisa di come si sia sviluppata la storia tra i due protagonisti. Allo scopo di farvi cosa gradita e semplificarvi la vita, qui di seguito trovate il link che vi collegherà alla recensione di Nikolaj.



La mia tigritsa era una stronza sanguinaria e bellissima.
Prima di essere portata via dalla sua scorta, mi aveva solo suggerito di piegarmi al desiderio di Vince di comportarsi da “fratello maggiore”.


Non avevo saputo, allora, che quel bastardo me l’avrebbe fatta vedere dopo tre settimane. Il giorno del nostro matrimonio.

L'incipit che porta l'autrice a dare vita a questo "fuori campo" del romanzo ha a che vedere con il ruolo dominante di Nikolaj nell'ambito della malavita di Atlantic City. Una posizione importante seconda soltanto a quella di Vincent, il boss di cosa nostra fratello di Izabella.
Nel primo romanzo, Nikolaj rischia seriamente di mettere in pericolo la sua organizzazione, nonostante contrasti con tutto se stesso il sentimento che sente pericolosamente crescere per la sua "tigritsa", finisce con rischiare il tutto per tutto pur di averla, anche se questo potrebbe significare il disastro per lui ed i suoi uomini. Sono l'autorevolezza di Vincent e il suo incondizionato amore fraterno verso Izabella a far pendere il piatto della bilancia dalla parte di Nikolaj. Tuttavia un padrino è un padrino, Vincent non manca di far sentire Nikolaj sempre sul filo del rasoio e neppure di ricordargli che Izabella per lui sarà sempre un un punto debole. 
«Stai attento, Sokolov» mi disse, strascicando le parole. Poi indicò me e Isabella con il severo. «Non è saggio mostrare quanto tieni a lei, anche se questo rassicura me.»La mia ilarità svanì in meno di un secondo, la sorpresa per quelle parole si tramutò presto in allarme.Mi irrigidii e le mie braccia si serrarono ancora di più intorno alla vita di Isabella.

Bastano queste poche parole a mandare in crisi totale un colosso di carne e muscoli come Nikolaj Sokolov, perché lui non è come gli altri, lui è un sopravvissuto, uno che nel passato nasconde segreti e traumi inenarrabili, un sociopatico che da sempre fatica a mantenere l'equilibrio, uno che soltanto da poco e a fatica sta imparando a gestire i sentimenti, quella parte nascosta di se stesso che non vorrebbe mai far affiorare. E Izabella? In che modo affronterà questa crisi del suo uomo?
Le risposte sono tutte in questa novella che ha il suo culmine nel giorno di San Valentino. Sarà un tripudio di rose e d'amore o un bagno di sangue tra due innamorati che non risparmiano di infliggersi, colpo su colpo, fino allo stremo delle forze?
A voi il piacere di scoprirlo, buona lettura.



Il suo desiderio mi faceva sentire un dio, ma non uno buono. Ero un dio impietoso, e non avrei ascoltato nessuna delle sue preghiere.


Per leggere la recensione del primo capitolo, cliccare sull'immagine!!

Kristen Kyle ama la lettura, i gatti e il vino caldo. È cresciuta guardando Il Padrino e Scarface e ha sempre saputo che prima o poi avrebbe scritto un Mafia Romance. Che gusto c’è nel descrivere un “man of honor” senza parlare del suo cuore? Nikolaj è il suo romanzo d’esordio.


Nessun commento:

Posta un commento