Ultime recensioni

giovedì 9 marzo 2017

CORRUPTION di Marta Rei


Un gioco sessuale, è questo il senso della passione che prova per lui, per Mr Black? Lorelei non sa come uscirne, prigioniera delle sensazioni che lo sconosciuto le fa provare. Non si fida di lui, eppure non riesce a pensare ad altro. Una ragazza come lei non ha mai desiderato appartenere a un uomo totalmente, invece le cose stanno cambiando da quando un estraneo in casa sua le fa questo effetto. Sua madre ne sembra altrettanto attratta, c’è un mistero che Lorelei non riesce a comprendere, ma l’unica cosa che capisce fino in fondo è quanto quegli occhi grigi la streghino, quanto quel corpo la chiami a sé. E non c’è buonsenso che tenga, quando il sesso domina i pensieri.

Per il made in Italy oggi vi parlerò di Corruption di Marta Rei edito Delrai Edizioni.
Quando ho iniziato a leggere questo romanzo dalle prime pagine mi sono sentita subito intrigata.

Lorelei è una ragazza di diciotto anni, che viene adottata da una grande famiglia di origini nobili. La madre adottiva non è ciò che si definisce una madre modello. Per poter ottenere la possibilità di andare al College, infatti, Lorelei dovrà assecondare le richieste della madre. Richieste non proprio consoni ad una donna che ama la propria figlia. Entrare nella testa e capire i comportamenti della donna che ha adottato Lorelei non è semplice. E' un personaggio molto complesso e a tratti sembra un po' fuori di testa.
Quando Lorelei sbatte (nel vero senso della parola) contro Mr. Black ne resta subito colpita e affascinata.  Lei non ha mai desiderato appartenere ad un uomo, ma lui diventa un' ossessione.


Lorelei è una ragazza determinata ma a volte, bloccata dalla paura, non affronta la situazione come dovrebbe. Mi sono trovata tante volte a pensare "Scappa! Che ci fai ancora lì?". Ovviamente, l'autrice aveva uno scopo nel trattenerla e con il proseguire della storia tutto è diventato più chiaro.

Per quanto riguarda Mr. Black, penso di aver inquadrato ciò che l'autrice vuole far credere al lettore. Un uomo affascinante,sicuro di sé e capace di muoversi in quell'ambiente fra ricchi e vizi. Ma quando incontrerà Lorelei ne resterà subito attratto. La vuole e la pretende ma la respinge e la protegge senza che la stessa protagonista se ne renda conto. La cosa straordinaria è che neanche il lettore lo comprende fino alla svolta che ci sarà nella storia. Ma Mr. Black non è solo questo. A volte ha degli sprazzi di tenerezza e in fondo ai suoi occhi lampeggia passione e amore. Confonde Lorelei e gioca con i suoi sentimenti. Ma quando si renderà conto che la possibilità di perderla è molto vicina, cosa deciderà di fare? Pensando a Black mi viene in mente solo una parola: passione.
«Tutte qui lo hanno avuto» mi risponde un’altra. «E lo vorrebbero riavere.»«Quell’uomo mi fa impazzire» ammette dal lato opposto una ragazza che dovrebbe avere su per giù la mia età. «Sempre sfuggente e poi quando lo tocchi…»«L’unico con cui vale la pena scopare sul serio» la interrompe l’amica accanto per chiarire il concetto.



Scritto dal punto di vista di Lorelei, questo romanzo è un romanzo erotico e molto psicologico. La trama è diversa dalle solite e finalmente usciamo dai soliti intrecci. Qualcuno ha detto porno? Naaaah, almeno non  per come viene inteso il termine. La medaglia ha sempre una doppia faccia e Black lo sa bene. Il sesso è ben descritto ed è esplicito e diretto. A me è piaciuto molto, perché anche in questo caso siamo andati oltre i soliti cliché.
Sconsigliato ad un pubblico più giovane e non adatto alla sensibilità di tutti i lettori. Per chi ama il genere invece è un romanzo da leggere e da non farsi scappare.


Nessun commento:

Posta un commento