Ultime recensioni

giovedì 9 febbraio 2017

CHICAGO STARS SERIE (3°parte) di Susan E. Phillips



Annabelle ha perso il lavoro, ha rotto col fidanzato e anche i suoi capelli sono fuori controllo. Perdente in una famiglia di vincenti, questa volta ha l'occasione di rifarsi: ha appena ereditato l'agenzia matrimoniale di sua nonna e ha la fortuna di avere come cliente un vero e proprio scapolo d'oro. L'agente delle star sportive, il ricchissimo, fascinoso e arrogante Heath Champion, non a caso soprannominato Python. Lui desidera solo il coronamento di una vita di successi, e cioè una moglie perfetta.

Ma l'impresa sembra impossibile, così impossibile da far sospettare che il rapporto di Annabelle col cliente stia diventando un po' troppo stretto... Fino a quando Heath non incontrerà la donna dei suoi sogni: un successo professionale per Annabelle, ma cosa ne dirà il suo cuore?



Dalla regina della commedia romantica, un nuovo brillante e irresistibile capitolo della serie Chicago Stars.
Sesto romanzo che sfila per la serie dei Chicago Stars è Lady Cupido dove come protagonisti troviamo la rossa Annabelle e Heath Champion detto il "Pitone", agente strafigo dei CS. Annabelle, oltre a non avere un lavoro, è stata lasciata anche dal fidanzato che  ha scoperto di preferire gli uomini alle donne ed ora è diventata la sua migliore amica. Annabelle fa parte di una famiglia in cui tutti l'hanno sempre sottovalutata, non hanno mai preso in considerazione quello che amava e così, quando prenderà in mano l'agenzia matrimoniale della nonna, verrà derisa. Secondo la sua famiglia non riuscirà ad avere nessun cliente... Così sarà lei a cercarlo... Heath per "Perfetto per te" sembra proprio che faccia al caso suo anche se quest'ultimo un agente matrimoniale già ce l'ha. Annabelle però gli da delle garanzie in più. Heath è uno scapolo, anzi lo scapolo d'oro, che ha deciso di prendere moglie ma non ha tempo di presentarsi a ogni incontro per vedere i pregi e i difetti delle candidate, così Annabelle si prenderà la briga di scegliere. Ma Heath si tiene Annabelle per il semplice fatto che è amica di Molly nonchè la sorella di Phoebe, sua rivale in affari. Quale sarà il vero scopo di Heath? E se i sentimenti entrano in gioco? E se Heath fosse geloso di Dean Robillard, di come si comporta nei confronti della sua Annabelle? E cosa succederebbe se Heath si dichiarasse nel momento sbagliato? 
La sera prima, vedere Annabelle insieme ai ragazzi gli aveva aperto gli occhi su qualcosa di cui avrebbe dovuto rendersi conto già da molte settimane. Annabelle Granger era la donna perfetta per lui.

Blue e Dean: possono esistere due persone più diverse? Maldestra, malvestita e cinica lei; impeccabile nei modi e nell'aspetto lui. Pittrice svagata e nomade lei; atleta scattante che ha trovato una famiglia nella squadra lui. Eppure, il giorno in cui Dean raccatta Blue per la strada, quello che sta facendo salire a bordo è il suo destino. Una fattoria da rimodernare nel Tennessee, due genitori in cerca di stabilità, una bimba e una cagnolina "abbandonate", una vecchia signora burbera e tanta, tanta musica, e il gioco è fatto.
Come sempre, Susan Elizabeth Phillips ci dona un romanzo pieno di amore e risate.
Ed eccomi a mostrarvi il settimo libro della serie dei Chicago Stars, anche questo, come i precedenti, ha una storia parallela tra le pagine del romanzo. In: Seduttore dalla nascita conosceremo meglio Dean Robillard, amico di Annabelle, che abbiamo conosciuto nel sesto romanzo, bello e ricco da fare invidia. Dean è uno dei migliori giocatori di football, un incantatore nato e la sua faccia la si può trovare ovunque dal cartellone pubblicitario allo spot del dentifricio, per questo motivo quando si imbatte in una ragazza in un costume da castoro che raccatta per strada e che non ha la più pallida idea di chi lui sia, la curiosità ha la meglio. La ragazza in questione è Blue. Blue non è proprio una donna che Dean guarderebbe ma è affascinato da quella creatura furiosa e sudata, lei è una nomade, una pittrice ed è un po' svalvolata... Entrambi si imbatteranno in un percorso a ostacoli, e malgrado Dean ci provi con lei, Blue resisterà. Questo lui non può permetterlo, è uno sportivo, ha sempre vinto... Decide quindi di portarla con sè presso il resort di famiglia, dove appunto era diretto, in modo che lei lo ripaghi di tutte le cortesie che ha fatto durante il viaggio. Tra Blue e Dean si instaurerà un bel rapporto basato sopratutto sull'amicizia che si trasformerà con il tempo in qualcosa di più... complici in questa storia saranno i genitori di Dean, la sorella minore figlia del padre e un'anziana donna un po' burbera e testarda della zona... Però, come tutte le belle storie d'amore, anche questa è destinata a spezzarsi. Nessuno dei due è pronto a soffrire, sono entrambi delusi dal loro passato e l'amore è l'ultima cosa che vogliono mettere in gioco. Chi per primo staccherà la spina? Arriveranno a un compromesso? Vivranno per sempre felici e contenti?
Con Dean e Blue chiudo le sette recensioni, divise in parti e aspetto con ansia l'uscita dell'ottavo romanzo che chiuderà la serie dei Chicago Stars, non vedo l'ora di leggerlo e spero con tutto il cuore di poter leggere ancora e ancora storie della maestra del rosa che io considero tale: SEP.
«Nessuno ridipingerà un bel niente» le assicurò guardandola dritto negli occhi. «Li adoro.» E amo te. Quella consapevolezza lo attraversò leggera come un soffio d’aria. Quando si era fermato su quella superstrada appena fuori Denver, aveva incontrato il suo destino. Blue l’aveva sfidato, affascinato, eccitato. Dio, l’aveva sempre eccitato. E lo capiva anche, e lui capiva lei.

Nessun commento:

Posta un commento