Ultime recensioni

martedì 31 gennaio 2017

REMEMBER. UN AMORE INDIMENTICABILE di Ashley Royer




Dopo una tempesta arriva sempre il sereno. Levi ne è convinto. Per tutta la vita ha osservato la pioggia e ha rincorso gli arcobaleni, credendo ciecamente nel lieto fine. Ma un giorno tutto è cambiato: il giorno in cui la sua ragazza è morta in un terribile incidente. Da quel momento il temporale l’ha inghiottito, e la luce non è più tornata. Così Levi ha smesso di parlare. Preoccupata per lui, la madre gli propone di prendersi una pausa e di raggiungere il padre, nel Maine. Levi non ha voglia di lasciare l’Australia, ma ancor di più non ha voglia di lasciare i propri ricordi. Alla fine però decide di partire. E sarà proprio dall’altra parte del mondo che Levi incontrerà Delilah, il suo arcobaleno.
Levi era un ragazzo felice, a cui piaceva guardare la pioggia sin da quando era bambino, rincorrendo gli arcobaleni, di cui però non vedeva mai la fine. Ed è stato così fino a quando Delia, la sua ragazza, non ha perso la vita in un incidente stradale. Il mondo di Levi è crollato quel brutto giorno, che lo ha segnato nel profondo e lo ha fatto sprofondare in una nera depressione dalla quale non ha scampo.

Ha solo diciassette anni, è un ragazzo che si porta sulle spalle il peso enorme del senso di colpa, che lo fa sprofondare sempre di più. Lo ritroviamo così dopo quella tragedia: spezzato, dilaniato e senza la capacità di andare avanti, che lo costringe a vivere nel passato, nei ricordi, soffocato da frequenti attacchi di panico, tristezza, rabbia. 
Se Delia non vive e non può più parlare, allora anche lui non deve più farlo e si chiude nel suo mutismo selettivo.

"A me piaceva la pioggia. Ero convinto che tutti l'adorassero. Il momento che preferivo in assoluto era la comparsa dell'arcobaleno. Avrei tanto voluto raggiungerne la fine, ma ovviamente non ci sono mai riuscito.
Da molto tempo non vedo più l'arcobaleno alla fine del temporale, e comincio a chiedermi se ce ne sia mai stato davvero uno."


Levi vive in Australia con la madre che per il suo bene, per tenerlo lontano dai ricordi e da luoghi familiari, gli propone di trasferirsi nel Maine dal padre che non vede da tre anni.
Anche se non è granchè d'accordo, Levi parte verso una nuova vita. All'inizio non è per niente facile per lui abituarsi al nuovo clima, alla nuova casa e alla presenza di un padre che non conosce e che non lo capisce. Una nuova terapista lo segue, l'ennesima per l'esattezza, e reagisce con rabbia e alzando muri contro tutto e tutti. Finchè nella sua vita non arriva Delilah. 

"Ho pensato che fosse lei.
Ho creduto che fosse tornata.
Ho creduto di poterla riavere indietro."


Delilah è sua coetanea, è dolce, solare, sensibile e riesce a capirlo anche se non lo conosce, è dotata di grande empatia nei confronti di Levi; ma non sarà facile per lei entrare nel suo cuore, perchè gli ricorda troppo Delia, anche il nome è simile, e inizialmente la odia e la tratta male.
Ma lei, tra le altre qualità, è dotata di una pazienza sconfinata, gli sta vicino e lo aiuta sempre. Riuscirà a fare breccia nel cuore di Levi? Leggetelo e scopritelo.
Un romanzo narrato a POV alternati tra Levi e Delilah, che trascina il lettore nella storia, che scorre tra sofferenze e nuove esperienze, sorprese e colpi di scena. 

"Le persone più taciturne hanno le menti più chiassose: la mia grida in cerca d'aiuto, ma le mie labbra non si muovono"


La struttura permette di comprendere meglio lo stato d'animo di Levi, di gioire insieme a lui durante i progressi e fa nascere il desiderio di abbracciarlo forte durante i momenti di sconforto, che saranno davvero tanti. Delilah invece è una forza della natura, anche quando lui la respinge in malo modo e la caccia via, non si perde d'animo e, anzi, rafforza i sentimenti che prova per lui. 
I personaggi, tutti, sono caratterizzati alla perfezione, alla fine della lettura avrete dei nuovi amici, vi sembrerà di aver conosciuto delle persone nuove, come Lucy, la sorellina di Delilah e il suo smisurato amore per Frozen e, soprattutto, sarete testimoni della rinascita di Levi, che splenderà come un bellissimo arcobaleno dopo la più nera delle tempeste.
E' sempre troppo difficile accettare la morte di una persona che abbiamo tanto amato, specialmente se ci rendiamo conto di non averglielo mai detto. Ma non si può rimanere ancorati ai ricordi per sempre, arriva un momento in cui bisogna lasciare andare il dolore, ricordare ma col sorriso sulle labbra e credere che si potrà essere felici di nuovo, senza fare un dispetto a nessuno. 
Una storia che tocca nel profondo ma che dà speranza.


Ashley Royer ha diciassette anni e vive a nord di Boston, in Massachusetts, dove studia e lavora. Ha iniziato a scrivere le sue storie su Wattpad a tredici anni e da allora più di trenta milioni di fan le hanno lette. Remember. Un amore indimenticabile è il suo primo romanzo pubblicato anche in forma cartacea.


Nessun commento:

Posta un commento