Ultime recensioni

giovedì 26 gennaio 2017

HOMELESS di Maria Claudia Sarritzu



Titolo: Homeless
Autore: Maria Claudia Sarritzu
Genere: F/M
Collana: Pink
Lunghezza: 304 pagine
Pagine: Formato: pdf, epub, mobi

Mary Stewart si è appena diplomata, ma non sa ancora cosa fare della sua vita.
Dopo aver convinto i suoi genitori, si trasferisce dalla cittadina di Brighton in Inghilterra a Los Angeles con la promessa di trovare un lavoro e mantenersi da sola. Le cose però non vanno come lei se l'era immaginate, e quando si ritrova senza più soldi e una casa, con un semplice zaino contenente un cambio di vestiti e il telefono, non ha il coraggio di raccontare la verità ai suoi.

Calum Bradley è il bassista di una band famosa in tutto il mondo, gli “Orange Juice” ma, a causa del suo comportamento arrogante, è continuamente oggetto di critiche negative da parte dei media. Quando inciampa nei piedi di Mary, gli viene l’idea di proporle di andare a vivere con lui, nella speranza di ottenere nuovo consenso da parte dei fan. La convivenza tra lui, Mary e gli amici senza tetto di lei si rivela però più complicata del previsto.

Tra personaggi bizzarri e situazioni al limite dell’assurdo, Mary si troverà a dover accompagnare Calum attraverso il momento più difficile della sua vita, affrontando un segreto che minaccia di oscurare il suo futuro.
È il libro a scegliere il lettore, come accade ai maghi con le bacchette. Sempre di magia si parla.
Sono entusiasta di aver avuto la possibilità di leggere questo romanzo edito Triskell Edizioni, che mi ha attirata per titolo, copertina e anche la trama non era male... ho scoperto poi, che si trattava solo della punta dell'iceberg.
La storia è molto semplice: Mary, 18 anni, dopo il diploma decide di trasferirsi dall'Inghilterra a Los Angeles per inseguire i suoi sogni. I suoi genitori promettono di provvedere economicamente al suo primo mese di permanenza in America, dopodiché dovrà arrangiarsi. Non se la cava proprio bene come aveva pensato, e dopo una serie di rifiuti ai provini per talent show vari e non essersi preoccupata di cercare un lavoro "vero", si ritrova senza più una casa né soldi. Troppo orgogliosa per chiedere aiuto ai genitori dall'altra parte del mondo, inizia a vivere per strada come una barbona. Ed è così che tutto ha inizio. Fa la conoscenza di altri due senzatetto, John, l'aspirante rapper e Eljia, aspirante prete. Due personaggi davvero molto singolari e divertenti, coi quali Mary instaura un bel rapporto di amicizia.

"Sei più del ragazzo che mi accusa di essere una stronza, una barbona, una malata di lebbra, ebola, aviaria, febbre suina... E lo so, me lo hai dimostrato poco fa. Perciò, per favore, smettila di fare lo stronzo con me solo per farti odiare. Non ci stai riuscendo. Io non ti odio, Calum. Forse mi stai un po' sul cazzo, ma quello è un altro discorso."



Un giorno però, Calum Bradley, noto bassista di una band dal nome discutibile (gli Orange Juice), inciampa nei piedi di Mary. La celebrità, per rimediare alla sua disastrosa reputazione, decide di ospitare la ragazza a casa sua, e lei accetta a patto che siano ammessi anche i suoi due amici di strada.
Ed è qui che la storia prende il volo. I due protagonisti, Mary e Calum, sono straordinari e mi sono irrimediabilmente innamorata di loro.
I loro dialoghi sono frizzanti, si lanciano continuamente battute al vetriolo. 
Mary è la voce narrante per quasi l'intero romanzo (tranne gli ultimi capitoli che si alternano tra il suo pov e quello di Cal e uno di Elija), trascina e coinvolge con la sua ironia e le sue battute sarcastiche. Mi ha fatto ridere di gusto come penso nessun altro libro abbia mai fatto prima (a parte quelli dei comici).

"Mamihlapinatapai.

Ogni volta che ti guardo, provo il desiderio malsano di baciarti.vorrei baciarti quando mi fai incazzare , quando sei irritante come poche persone al mondo, quando sei gentile, quando mi prendi per il culo e io ti offendo in modo stronzo per difendermi. E spero sempre di scorgere nei tuoi occhi la mia stessa voglia, spero sempre che sia tu a farlo per prima. Lo spero perchè se tu mi baciassi, avrei la scusa per incazzarmi ancora di più con te. Invece sono stato io a farlo e non ho nessun motivo per andarti contro. Vorrei solo farlo ancora, ancora, ancora e ancora."


Cal è il classico riccone, famoso e convinto, e con Mary si comporta da vero stronzo, anche se questa è solo una facciata, perché si sa, chi disprezza compra... Ma con Mary ha trovato pane per i suoi denti, infatti è bravissima a tenergli testa.
Tutti i personaggi, anche quelli secondari, sono ben caratterizzati, al punto che adesso che ho finito il libro, mi sembra di averli conosciuti davvero.
Per circa metà libro ho riso tantissimo, per le battute e le situazioni al limite dell'assurdo.
Poi arriva il colpo di scena e il tono cambia, senza far perdere ai personaggi il loro fascino. Alcuni nodi vengono al pettine e si fa luce sul comportamento di Cal, ma il colpo al cuore è stato forte e non sono riuscita a trattenere le lacrime. Questo è un romanzo completo, che contiene tutti gli ingredienti che servono a fare emozionare il lettore, a farlo entrare nella storia tanto da sentire di farne parte. Alla fine ha lasciato un grande vuoto, ma il sorriso sulle labbra.

"Se iniziassimo un po' tutti a smettere di credere che le persone siano sempre sincere e abbiano buone intenzioni, forse potremmo soffrire di meno. Aspettarsi zero e non rimanerci male quando lo si ottiene."


Un libro davvero bellissimo a mio parere, che nasconde, senza neanche celarlo troppo, un messaggio importantissimo: la vita è un dono prezioso, ed è nostro dovere vivere ogni istante al massimo, osare, provare, sbagliare anche, per creare un bagaglio di esperienze da portare sempre con noi, ma senza mai abbandonare la speranza.
Consigliatissimo!


Maria Claudia Sarritzu è nata a Cagliari nel 1997. Ha frequentato il liceo scientifico e attualmente studia Lettere Moderne all'Università di Cagliari. Durante gli ultimi due anni delle superiori ha partecipato a diversi concorsi di scrittura con la scuola e pubblica storie da circa cinque anni su internet. In particolare, "Homeless" è una delle storie pubblicate sul sito Wattpad.


Nessun commento:

Posta un commento